Sabato 23 Marzo 2019 | 03:23

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Vivi Città | Cinema | Film in sala

Loving

Regia: Jeff Nichols Attori: Joel Edgerton, Ruth Negga, Michael Shannon (II), Marton Csokas, Alano Miller Durata: 123' Genere: Drammatico

La locandina del film «Loving»

Loving

Mildred e Richard Loving si amano e decidono di sposarsi. Niente di più normale se non fosse che lui è bianco e lei è nera e che siamo nell'America segregazionista degli Anni 50.
Lo Stato della Virginia, dove i Loving hanno deciso di stabilirsi, li chiama davanti a un tribunale dove i due sono condannati alla reclusione, con la sospensione della pena a condizione che abbandonino la Virginia.
Considerando la condanna come una violazione dei loro diritti civili, Richard e Mildred iniziano una lunga e dura battaglia legale, arrivando fino alla Corte Suprema degli Stati Uniti che nel 1967 annulla la decisione della Virginia.
Da allora, la sentenza «Loving contro Virginia» diventa il simbolo del diritto di amare per tutti, senza alcuna distinzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400