Lunedì 23 Novembre 2020 | 23:47

NEWS DALLA SEZIONE

Banche: ok Ue a schema liquidazione piccole banche

Banche: ok Ue a schema liquidazione piccole banche

 
Recovery: ancora stallo in Ue, trattativa in salita

Recovery: ancora stallo in Ue, trattativa in salita

 
Recovery: Ancora stallo in Ue. Von der Leyen: 'Serve accordo in fretta'

Recovery: Ancora stallo in Ue. Von der Leyen: 'Serve accordo in fretta'

 
Bruxelles dà via libera a contratto Pfizer-Biontech

Bruxelles dà via libera a contratto Pfizer-Biontech

 
Frontex, indagine interna dopo accuse su respingimenti migranti

Frontex, indagine interna dopo accuse su respingimenti migranti

 
Gentiloni: in arrivo nuovo rallentamento economia

Gentiloni: in arrivo nuovo rallentamento economia

 
Wto autorizza Ue a ritorsione dazi da 4 miliardi contro Usa

Wto autorizza Ue a ritorsione dazi da 4 miliardi contro Usa

 
In arrivo protocollo Ue sui test Covid per i viaggi

In arrivo protocollo Ue sui test Covid per i viaggi

 

Il Biancorosso

SERIE C
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

 
BariIl caso
Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

 
FoggiaIl caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
TarantoL'evento
Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

 
BatA Barletta
Natale al tempo del Covid 19, Boccia: «Con 700 morti al giorno è fuori luogo parlare di cenoni»

Natale col Covid, Boccia: «Con 700 morti al giorno fuori luogo parlare di cenoni. Aree provinciali? Non cambia»

 
PotenzaIl caso
Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

 
BrindisiVita amministrativa
Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

 
Potenzadati regionali
Covid in Basilicata, 281 nuovi positivi su circa 2mila test durante il week end e altri 4 decessiA Matera tamponi drive in con la Marina

Covid Basilicata, + 281 positivi su circa 2mila test durante week end e + 4 decessi. A Matera tamponi drive in con la Marina

 

i più letti

Il bond Sure sbanca, richieste boom per 233 miliardi

Il bond Sure sbanca, richieste boom per 233 miliardi

ROMA - Il bond Sure, primo esempio di obbligazioni della Ue per finanziare le misure di sostegno alle economie piegate dal Covid, sbanca. La domanda degli investitori, pieni di liquidità da impiegare e alla ricerca di alternative rispetto al rifugio sicuro, ma poco remunerativo, rappresentato dal Bund tedesco, raggiunge la cifra monstre di 233 miliardi di euro, mai toccata prima in un'emissione di debito, 14 volte superiore ai 17 miliardi complessivi dell'offerta. Le risorse sono destinate al finanziamento del piano Sure (Support to Unemployment Risks in Emergency), varato da Bruxelles la scorsa primavera per concedere prestiti agli stati dell'Unione coi quali pagare la Cassa integrazione e altre misure per arginare gli effetti della pandemia sull'occupazione. 10 miliardi sono stati raccolti attraverso la tranche del bond social scadenza 10 anni, per il quale si sono fatti avanti investitori con richieste da capogiro, per 145 miliardi di euro. Gli altri 7 miliardi derivano dalla tranche dell'emissione con scadenza 20 anni che ha fatto anch'essa tracimare i book registrando 88 miliardi di domanda.

La corsa a sottoscrivere le obbligazioni ha permesso di contenere il costo rispetto alle prime evidenze del collocamento avviato e concluso in poco più di un'ora, per conto della Ue, da Barclays, Bnp Paribas, Deutsche Bank, Nomura e l'italiana UniCredit. Per il decennale il rendimento è stato fissato a -0,238% e per il titolo con scadenza 2040 a 0,131%; per entrambi qualche punto base in più dei Bund tedeschi di durata analoga.

Si tratta di un successo pieno in quella che può essere letta come una prova generale anche in vista del finanziamento del Recovery Fund. Come per il fondo Sure, nel quale l'Unione Europea ha già approvato prestiti ai diversi Stati pari a 87,4 miliardi dei quali 27 destinati all'Italia, si tratterà di raccogliere risorse col Recovery per la ancora più impegnativa cifra di 750 miliardi nei prossimi anni, attraverso emissioni di debito comune, condividendo così il rischio fra tutti i Paesi dell'Unione. Visto l'esordio del bond Sure non preoccupa il lato della domanda da parte dei grandi investitori alla ricerca di titoli sicuri come i due primi eurobond Sure con rating tripla A. La Ue si candida così a diventare il primo emittente sovranazionale di obbligazioni a livello mondiale levando un po' di pressione sul Bund tedesco che oggi ha un rendimento negativo (-0,608% il decennale). E senza togliere domanda per i più redditizi (e rischiosi) Btp decennali italiani che oggi offrono un tasso dello 0,734%. In questo contesto il Tesoro è pronto intanto a lanciare a novembre un nuovo Btp Futura, riservato come è noto agli investitori privati. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie