Lunedì 26 Ottobre 2020 | 17:54

NEWS DALLA SEZIONE

Il bond Sure sbanca, richieste boom per 233 miliardi

Il bond Sure sbanca, richieste boom per 233 miliardi

 
Accordo tra i ministri Ue sulla riforma della Pac

Accordo tra i ministri Ue sulla riforma della Pac

 
Brexit: Barnier, disposti a negoziare. Londra ribatte, 'negoziati senza senso'

Brexit: Barnier, disposti a negoziare. Londra ribatte, 'negoziati senza senso'

 
Von der Leyen, Regioni e città al centro Recovery

Von der Leyen, Regioni e città al centro Recovery

 
In Toscana azioni per diritti sociali con fondi Ue

In Toscana azioni per diritti sociali con fondi Ue

 
La Bce prepara l’euro digitale, la decisione nel 2021

La Bce prepara l’euro digitale, la decisione nel 2021

 
Covid: ok Ue a sostegno Italia per le aziende del Sud

Covid: ok Ue a sostegno Italia per le aziende del Sud

 
Lavoro: Eurostat, in Ue orario deciso da datori in 61% casi

Lavoro: Eurostat, in Ue orario deciso da datori in 61% casi

 
Recovery: fonti Ue, molto probabile slittamento accordo

Recovery: fonti Ue, molto probabile slittamento accordo

 
Gentiloni, non torneremo a Patto com'era prima

Gentiloni, non torneremo a Patto com'era prima

 
Coronavirus: dal 17 ottobre Immuni funzionerà anche in Ue

Coronavirus: dal 17 ottobre Immuni funzionerà anche in Ue

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

 

NEWS DALLE PROVINCE

Taranto2 novembre
Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

 
BariEmergenza contagi
Acquaviva, focolaio Covid al Rosa Luxemburg: sei studenti positivi

Acquaviva, focolaio Covid al Rosa Luxemburg: sei studenti positivi

 
PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
Covid news h 24Coronavirus
Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Covid news h 24la provocazione
Taviano, #iorestoaperto: gestore cinema sfida norme Dpcm

Taranto, nuovo Dpcm: titolare palestra si incatena. E nel Leccese gestore cinema: #iorestoaperto

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

Bruxelles propone il nuovo patto europeo sui migranti

Bruxelles propone il nuovo patto europeo sui migranti

BRUXELLES - Un regolamento di Dublino sulla responsabilità del Paese di primo ingresso ammorbidito e accompagnato da un meccanismo di solidarietà, che sarà obbligatorio in ogni sua declinazione, sia in termini di ricollocamenti dei profughi che hanno probabilità di ottenere asilo nell'Ue, che in termini di rimpatri accelerati e sponsorizzati dagli altri Paesi partner per i migranti che invece non hanno titolo a restare nell'Unione. Sono due dei pilastri su cui si fondano le proposte del nuovo Patto per la migrazione, che sarà presentato in mattinata dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e dai commissari Ue Margaritis Schinas e Ylva Johansson.Secondo quanto si è appreso negli ultimi giorni, Bruxelles non proporrà l'abolizione del regolamento di Dublino, ma alcune modifiche sulle norme che obbligano i Paesi di primo ingresso a farsi sempre carico dei migranti. Ci saranno cioè degli emendamenti, che arricchiranno la casistica per l'assegnazione della responsabilità ai Paesi partner, allentando la pressione su quello di primo ingresso. Le proposte che saranno avanzate domani dalla Commissione dovranno poi passare al vaglio del Consiglio e del Parlamento. E al momento è facile prevedere che i quattro Paesi del gruppo di Visegrad (Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia) cercheranno di bloccare qualsiasi iniziativa volta ad obbligarli ad accogliere sul loro territorio richiedenti asilo provenienti da altri Paesi Ue.LA DIRETTA

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie