Martedì 27 Ottobre 2020 | 08:46

NEWS DALLA SEZIONE

Wto autorizza Ue a ritorsione dazi da 4 miliardi contro Usa

Wto autorizza Ue a ritorsione dazi da 4 miliardi contro Usa

 
In arrivo protocollo Ue sui test Covid per i viaggi

In arrivo protocollo Ue sui test Covid per i viaggi

 
Il bond Sure sbanca, richieste boom per 233 miliardi

Il bond Sure sbanca, richieste boom per 233 miliardi

 
Accordo tra i ministri Ue sulla riforma della Pac

Accordo tra i ministri Ue sulla riforma della Pac

 
Brexit: Barnier, disposti a negoziare. Londra ribatte, 'negoziati senza senso'

Brexit: Barnier, disposti a negoziare. Londra ribatte, 'negoziati senza senso'

 
Von der Leyen, Regioni e città al centro Recovery

Von der Leyen, Regioni e città al centro Recovery

 
In Toscana azioni per diritti sociali con fondi Ue

In Toscana azioni per diritti sociali con fondi Ue

 
La Bce prepara l’euro digitale, la decisione nel 2021

La Bce prepara l’euro digitale, la decisione nel 2021

 
Covid: ok Ue a sostegno Italia per le aziende del Sud

Covid: ok Ue a sostegno Italia per le aziende del Sud

 
Lavoro: Eurostat, in Ue orario deciso da datori in 61% casi

Lavoro: Eurostat, in Ue orario deciso da datori in 61% casi

 
Recovery: fonti Ue, molto probabile slittamento accordo

Recovery: fonti Ue, molto probabile slittamento accordo

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL’operazione
Bari, blitz dei Ros smantella organizzazione mafiosa: 48 misure cautelari

Bari, smantellata organizzazione mafiosa in blitz Ros: 48 misure cautelari

 
FoggiaIl contagio
Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

 
LecceLa manifestazione
Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

 
Taranto2 novembre
Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

 
PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

Coronavirus: Gabriel, sul vaccino l'Ue è molto avanti

Coronavirus: Gabriel, sul vaccino l'Ue è molto avanti

ROMA - "L'Europa è molto avanti, avremo un nostro vaccino. Non possiamo ancora sapere se arriveremo primi, ma possiamo dire che qualsiasi vaccino dovesse essere pronto alla distribuzione prima dovrà essere valutato e autorizzato dall'Ema. Perché ciò avvenga, serviranno informazioni e dati completamente chiari e affidabili su efficacia e sicurezza". Lo afferma Mariya Gabriel, commissario Ue alla Ricerca e all'Educazione, in un'intervista a Repubblica. "Speriamo che le prime dosi del vaccino siano pronte entro fine anno o a inizio 2021", auspica Gabriel.

"Stiamo sostenendo la produzione di un vaccino efficace, accessibile a tutti i cittadini in Europa e nel resto del mondo. La Commissione Ue ha firmato un contratto con Astra-Zeneca e concluso colloqui esplorativi con BionTech-Pfizer, Sanofi-Gsk, Johnson & Johnson, CureVac e Moderna. Lavoriamo con tempi stretti, ma - sottolinea - è altrettanto importante non scendere a compromessi su affidabilità e sicurezza del futuro vaccino. Questa è una priorità non derogabile".

In merito allo stop alla sperimentazione di Astra-Zeneca, "siamo in costante contatto con l'Ema ed è normale avere sospensioni durante la sperimentazione clinica. Anzi, è importante che questo avvenga perché, ribadisco, il vaccino deve essere assolutamente sicuro". Guardando ai prossimi mesi, "è impossibile dire che non ci saranno nuovi lockdown così come è impossibile predire se il freddo provocherà una seconda ondata pandemica. Con l'esperienza accumulata, però, sappiamo come limitare i contagi. Dobbiamo essere fiduciosi e andare avanti", rileva Gabriel, che invita alla cautela sul taglio della quarantena da 14 a 10 giorni: "Consiglio ai governi di aspettare a prendere simili decisioni perché non ci sono ancora evidenze scientifiche in merito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie