Martedì 27 Ottobre 2020 | 08:34

NEWS DALLA SEZIONE

Wto autorizza Ue a ritorsione dazi da 4 miliardi contro Usa

Wto autorizza Ue a ritorsione dazi da 4 miliardi contro Usa

 
In arrivo protocollo Ue sui test Covid per i viaggi

In arrivo protocollo Ue sui test Covid per i viaggi

 
Il bond Sure sbanca, richieste boom per 233 miliardi

Il bond Sure sbanca, richieste boom per 233 miliardi

 
Accordo tra i ministri Ue sulla riforma della Pac

Accordo tra i ministri Ue sulla riforma della Pac

 
Brexit: Barnier, disposti a negoziare. Londra ribatte, 'negoziati senza senso'

Brexit: Barnier, disposti a negoziare. Londra ribatte, 'negoziati senza senso'

 
Von der Leyen, Regioni e città al centro Recovery

Von der Leyen, Regioni e città al centro Recovery

 
In Toscana azioni per diritti sociali con fondi Ue

In Toscana azioni per diritti sociali con fondi Ue

 
La Bce prepara l’euro digitale, la decisione nel 2021

La Bce prepara l’euro digitale, la decisione nel 2021

 
Covid: ok Ue a sostegno Italia per le aziende del Sud

Covid: ok Ue a sostegno Italia per le aziende del Sud

 
Lavoro: Eurostat, in Ue orario deciso da datori in 61% casi

Lavoro: Eurostat, in Ue orario deciso da datori in 61% casi

 
Recovery: fonti Ue, molto probabile slittamento accordo

Recovery: fonti Ue, molto probabile slittamento accordo

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

Bari, al San Nicola prima vittoria di stagione: battuto 4-1 il Catania

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL’operazione
Bari, blitz dei Ros smantella organizzazione mafiosa: 48 misure cautelari

Bari, smantellata organizzazione mafiosa in blitz Ros: 48 misure cautelari

 
FoggiaIl contagio
Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

Rodi, in scuola 25 bimbi e 9 insegnanti positivi. Sindaco: alunni in ottima salute

 
LecceLa manifestazione
Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

Lecce, nuovo Dpcm: tensioni in piazza, forzato cordone Polizia. «Meglio morire di Covid che di fame»

 
Taranto2 novembre
Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

Taranto, ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

 
PotenzaControlli dei CC
Malfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

Melfi, in deposito agricolo nascondeva armi e munizioni: arrestato 46enne

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

Recovery Fund: Pe, no a tagli React-Eu, tetto resta 55 miliardi

Recovery Fund: Pe, no a tagli React-Eu, tetto resta 55 miliardi

BRUXELLES - Mantenere a 55 miliardi, rispetto ai 47,5 concordati dai leader Ue, i fondi 'extra' per le regioni europee maggiormente colpite dalla crisi ed estendere al 2024 il periodo di spesa. Sono i punti principali approvati dalla commissione per lo Sviluppo regionale del Parlamento Ue, per rafforzare il programma React-EU, nel quadro del Recovery Fund. La relazione è stata approvata a grande maggioranza (37 voti favorevoli, nessuno contrario e 4 astensioni). A fronte dei tagli proposti dal Consiglio europeo a luglio, gli europarlamentari intendono confermare i 55 miliardi di risorse aggiuntive proposti dalla Commissione Ue. I fondi dovrebbero coprire le spese ammissibili a partire dal 1 febbraio 2020. Inoltre, i deputati hanno votato per consentire ai governi nazionali di utilizzare i fondi Ue aggiuntivi anche nel 2023 e nel 2024, oltre la prevista scadenza del 2022 .

La prossima settimana il testo sarà sottoposto al voto della plenaria del Parlamento Ue, la cui approvazione è necessaria per avviare i negoziati (in gergo tecnico, 'trilogo') con la Commissione Ue e il Consiglio europeo. L'obiettivo del Pe è chiudere le trattative "il prima possibile" per rendere disponibile la prima tranche - il 50% dell'ammontare - di fondi 'extra' già nell'autunno 2020 e la seconda nell'ultimo trimestre del 2021.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie