Venerdì 10 Aprile 2020 | 09:00

NEWS DALLA SEZIONE

Coronavirus: primo ok Ue a piena flessibilità per uso fondi

Coronavirus: primo ok Ue a piena flessibilità per uso fondi

 
Coronavirus: Ue, appello settore cultura per misure sostegno

Coronavirus: Ue, appello settore cultura per misure sostegno

 
Sassoli, sede Parlamento Ue a Strasburgo centro per test Covid-19

Sassoli, sede Parlamento Ue a Strasburgo centro per test Covid-19

 
Von der Leyen presenta misure a sostegno agricoltura

Von der Leyen presenta misure a sostegno agricoltura

 
Coronavirus: Ue chiede app globale per tracciamento dati

Coronavirus: Ue chiede app globale per tracciamento dati

 
Ue divisa. Gentiloni-Breton, un fondo per la rinascita

Ue divisa. Gentiloni-Breton, un fondo per la rinascita

 
Sassoli, soluzione a crisi è un'Unione più forte per tutti

Sassoli, soluzione a crisi è un'Unione più forte per tutti

 
Da Ue ok a uso fondi sviluppo rurale non spesi per rispondere a crisi

Da Ue ok a uso fondi sviluppo rurale non spesi per rispondere a crisi

 
Ue propone piena flessibilità su uso fondi coesione in risposta a crisi

Ue propone piena flessibilità su uso fondi coesione in risposta a crisi

 
Coronavirus: Ue propone strumento contro disoccupazione

Coronavirus: Ue propone strumento contro disoccupazione

 
Appello Ue per stop a fake news su coronavirus, possono costare la vita

Appello Ue per stop a fake news su coronavirus, possono costare la vita

 

Il Biancorosso

L’iniziativa
«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

«Museo del Bari» mette le maglie all’asta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'operazione
Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

Lecce, GdF sequestra 27mila flaconi di gel igienizzante prodotto nel 1989 e rivenduto

 
BariLa sinergia
Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

Tecnologia, al Politecnico di Bari l'Innovation Hub di Terna

 
FoggiaStorie di ordinario coraggio
Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

Foggia, due sorelle nel reparto Covid della Casa Sollievo: «Nel dolore abbiamo trovato la speranza»

 
TarantoSanità
Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

Covid 19 a Taranto, Melucci: «Piano ospedaliero Puglia? È fragile»

 
PotenzaLa lettera
Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

Potenza, la scuola al tempo del Covid, parla un'alunna «Grazie prof, senza di voi saremmo persi»

 
MateraImmagini del «belpaese»
Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

Bernalda, Ford Coppola sogna l’Italia e spegne 81 candeline

 
BrindisiSi teme un focolaio in carcere
Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

Brindisi, in quarantena 9 agenti di Polizia penitenziaria

 
Batsport
Barletta, «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

Barletta, parla campionessa di scacchi: «Stop e niente gare ma c’è lo streaming»

 

i più letti

Il Ppe prolunga la sospensione di Orban dal partito

Il Ppe prolunga la sospensione di Orban dal partito

BRUXELLES - Il Ppe ha deciso di prolungare la sospensione di Fidesz, il partito del premier ungherese Viktor Orban. E' quanto si apprende da fonti del partito Popolare europeo, riunito al Parlamento europeo a Bruxelles. Il dialogo comunque continua, precisano le stesse fonti, aggiungendo che non ci sarà nessuna decisione in merito almeno fino al prossimo Congresso.

"Il Ppe ha appena deciso di prolungare la sospensione di Fidesz" dal partito, ha annunciato su Twitter il vicepresidente del Partito popolare europeo, Siegfried Muresan. "Le relazioni future dipenderanno completamente dagli sviluppi in Ungheria. Non si può mai scendere a compromessi sui valori europei e del Ppe", ha aggiunto.

"Piuttosto critica". Così il presidente del Ppe, Donald Tusk, rispondendo a chi chiedeva quale fosse la sua posizione rispetto a Fidesz, il partito del premier ungherese Viktor Orban. Tusk ha parlato a margine dell'Assemblea politica del Ppe, che si riunisce oggi e domani a Bruxelles. Il Partito popolare europeo non ha ancora preso una posizione sull'espulsione di Fidesz dalla famiglia politica e potrebbe decidere di rinviare la decisione a data da destinarsi. 

Dopo l'Assemblea politica di oggi e domani a Bruxelles, il Ppe si riunirà di nuovo il 6 e il 7 febbraio a Salisburgo, ma stavolta in formato ridotto. Il presidente del Ppe, Donald Tusk, e i capi delegazione si incontreranno infatti per coordinarsi e discutere le priorità del Partito popolare europeo. Nel corso della riunione, è previsto anche un intervento del cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie