Giovedì 04 Giugno 2020 | 14:24

NEWS DALLA SEZIONE

Vestager, imprese perdono 720 miliardi, in arrivo supporto Ue

Vestager, imprese perdono 720 miliardi, in arrivo supporto Ue

 
Fondo per la transizione ecologica Ue all'Italia sale a 2,1 miliardi

Fondo per la transizione ecologica Ue all'Italia sale a 2,1 miliardi

 
Coronavirus: Consiglio Bei approva fondo da 200 mld per Pmi

Coronavirus: Consiglio Bei approva fondo da 200 mld per Pmi

 
Recovery Fund: Maxi piano da 750 miliardi. Conte: ottimo segnale da Ue

Recovery Fund: Maxi piano da 750 miliardi. Conte: ottimo segnale da Ue

 
Coronavirus: iniziativa donatori a guida Ue raccoglie 9,5 miliardi

Coronavirus: iniziativa donatori a guida Ue raccoglie 9,5 miliardi

 
Recovery plan: Sassoli, piano Commissione Ue sia ambizioso

Recovery plan: Sassoli, piano Commissione Ue sia ambizioso

 
Pasti e sostegno ai senzatetto, Parlamento Ue in prima linea

Pasti e sostegno ai senzatetto, Parlamento Ue in prima linea

 
Coronavirus: Commissione Ue, su quarantena decidono gli Stati

Coronavirus: Commissione Ue, su quarantena decidono gli Stati

 
'L'Ue contro il Covid-19', nuova rubrica su sito ANSA Europa

'L'Ue contro il Covid-19', nuova rubrica su sito ANSA Europa

 
Battaglia sul piano Merkel-Macron, 4 del Nord contrari

Battaglia sul piano Merkel-Macron, 4 del Nord contrari

 
Dombrovskis, con Recovery fund anche strumento per riforme

Dombrovskis, con Recovery fund anche strumento per riforme

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materaripresa
Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

Sindaco De Ruggieri: «A Matera non ci sono più casi di Coronavirus»

 
Leccenel salento
Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

Ugento, brucia auto maresciallo Polizia Locale: indagano i cc

 
Potenzalavoro
Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

Truffa all'Inps nel Potentino: sedici denunciati

 
BariTecnologia
«Immuni, applicazione pericolosa e inutile»

«Immuni, applicazione pericolosa e inutile», il parere dell'avvocato

 
Tarantol'onorificenza
Beniamino Laterza

Taranto, un vigilante del «Moscati» ora è Cavaliere della Repubblica

 
Foggianel foggiano
San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

 
BrindisiL'intimidazione
Ostuni, incendiata auto a ex sindaco

Ostuni, incendiata auto in pieno giorno: terzo attentato all' ex sindaco

 

i più letti

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

STRASBURGO - Il responsabile della diplomazia europea Josep Borrell ha denunciato ieri sera alla Plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo "l'impegno militare" della Russia e della Turchia nella crisi libica, tracciando un parallelismo con la situazione in Siria. "Le cose ci sfuggono in Libia", ha deplorato l'Alto rappresentante Ue nel corso del dibattito all'Eurocamera. "Noi ripetiamo che non c'è soluzione militare al conflitto, ma questo slogan - ha martellato - l'abbiamo già usato per la guerra siriana e alla fine in Siria quello che vediamo è una soluzione militare, la stessa situazione rischia di riprodursi in Libia", ha avvertito Borrell. "La Turchia e la la Russia hanno cambiato l'equilibrio nell'area orientale del Mediterraneo", ha insistito aggiungendo che l'Ue "non può accettare che la stessa situazione si riproduca in Libia", accusando Mosca e Ankara di essersi "impegnate militarmente" in Libia "con flussi di armi e mercenari".

"Ci sono sempre più armi e mercenari e noi non possiamo più affermare che in Libia ci sia una guerra senza combattenti", ha sottolineato. "Secondo le informazioni dell'intelligence, ci sono siriani e dei combattenti del Medio Oriente venuti a combattere in un campo o nell'altro", ha detto Il governo libico guidato da Fayez al Sarraj è sostenuto dalla Turchia nel confronto armato con le forze del maresciallo Khalifa Haftar supportate a loro volta dalla Russia e dall'Egitto. Borrell ha quindi invitato gli europei a "superare le loro divisioni" e a essere più coinvolti nella ricerca di una soluzione per porre fine al conflitto. "Se la situazione si deteriora, centinaia di migliaia di le persone che vivono e lavorano in Libia potrebbero trasferirsi in Europa", ha avvertito. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie