Giovedì 05 Agosto 2021 | 12:19

NEWS DALLA SEZIONE

Sassoli, Ue si doti di politica comune sull'asilo

Sassoli, Ue si doti di politica comune sull'asilo

 
Allo studio una revisione del programma di lavoro dell’eurocamera

Allo studio una revisione del programma di lavoro dell’eurocamera

 
Le calamità naturali in Europa sono costate 77 miliardi in 20 anni

Le calamità naturali in Europa sono costate 77 miliardi in 20 anni

 
L’Ue è vicina all’obiettivo sui vaccini, il 70% degli adulti ha ricevuto una dose

L’Ue è vicina all’obiettivo sui vaccini, il 70% degli adulti ha ricevuto una dose

 
Breton, l'Europa ora è la farmacia del mondo

Breton, l'Europa ora è la farmacia del mondo

 
Von der Leyen, mantenuto la parola, una dose a 70% adulti

Von der Leyen, mantenuto la parola, una dose a 70% adulti

 
Eurodeputati, stop agli arresti degli oppositori in Bielorussia

Eurodeputati, stop agli arresti degli oppositori in Bielorussia

 
Ue, con pandemia in Italia aumentato rischio corruzione

Ue, con pandemia in Italia aumentato rischio corruzione

 
L'Ema avvia la procedura di valutazione del vaccino Sanofi

L'Ema avvia la procedura di valutazione del vaccino Sanofi

 
Frontex ignorò le prove degli abusi sui migranti

Frontex ignorò le prove degli abusi sui migranti

 
Sassoli: abbiamo fatto tanto, il Green pass va usato

Sassoli: abbiamo fatto tanto, il Green pass va usato

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Ue: primi incontri von der Leyen con candidati commissario

Ue: primi incontri von der Leyen con candidati commissario

BRUXELLES - La presidente eletta della Commissione europea Ursula von der Leyen è Bruxelles per i primi incontri introduttivi con alcuni candidati commissario. In particolare, nella prima tornata di audizioni, da oggi ai prossimi giorni, dovrebbe vedere l'ex ministro delle Finanze finlandese Jutta Urpilainen; l'ex portavoce della Commissione europea, il greco Margaritis Schinas; l'ex ministro per gli Affari europei maltese Helena Dalli; la parlamentare cipriota Stella Kyriakides; e la ministra dell'Economia estone Kadri Simson. Si tratta di primi incontri, secondo quanto si apprende, per iniziare a vedere come organizzare il prossimo esecutivo. Per il momento sono 19 i Paesi che hanno indicato il proprio candidato. Nei giorni scorsi Boris Johnson ha annunciato che il Regno Unito non indicherà il proprio commissario, vista la determinazione ad uscire dall'Ue il 31 ottobre "in qualsiasi circostanza". All'appello ufficiale per l'indicazione dei commissari, che scadrà il 26 agosto, oltre all'Italia, mancano tra gli altri Francia, Svezia e Romania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie