Giovedì 12 Dicembre 2019 | 16:48

NEWS DALLA SEZIONE

Dall'Ue 600 milioni a 301 ricercatori, 23 sono italiani

Dall'Ue 600 milioni a 301 ricercatori, 23 sono italiani

 
Ok Ue ad acquisizione Nuova Castelli da parte di Lactalis

Ok Ue ad acquisizione Nuova Castelli da parte di Lactalis

 
Clima: territori Ue, i sindaci non siano lasciati soli

Clima: territori Ue, i sindaci non siano lasciati soli

 
Bilancio Ue: regioni europee, tagli sarebbero errore storico

Bilancio Ue: regioni europee, tagli sarebbero errore storico

 
Mes: Centeno, accordo di principio su tutti gli elementi della riforma

Mes: Centeno, accordo di principio su tutti gli elementi della riforma

 
Dazi: Ue proporrà a Paesi più contributi per promozione vino

Dazi: Ue proporrà a Paesi più contributi per promozione vino

 
Dazi: appello regioni europee, Ue tuteli industria agrifood

Dazi: appello regioni europee, Ue tuteli industria agrifood

 
Ambiente: accordo Ue su riuso acque urbane in agricoltura

Ambiente: accordo Ue su riuso acque urbane in agricoltura

 
Mes: Gentiloni, momento giusto per fare passi avanti

Mes: Gentiloni, momento giusto per fare passi avanti

 
Agenzia Ue, rischio obiettivi ambiente e clima 2030

Agenzia Ue, rischio obiettivi ambiente e clima 2030

 
Bilancio Ue: meno tagli all'agricoltura nella proposta di Helsinki

Bilancio Ue: meno tagli all'agricoltura nella proposta di Helsinki

 

Il Biancorosso

serie c
Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoSS Annunziata
Taranto, il 20 dicembre reparto intitolato a Nadia Toffa

Taranto, il 20 dicembre reparto intitolato a Nadia Toffa

 
Barila sentenza
Bari, violenza di gruppo su una 25enne al Cara: condannati 6 nigeriani

Bari, violenza di gruppo su una 25enne al Cara: condannati 6 nigeriani

 
FoggiaNel Foggiano
San Severo, sorpresi a rubare ne cimitero: ladri messi in fuga

San Severo, sorpresi a rubare nel cimitero: ladri messi in fuga

 
Leccel'episodio la notte scorsa
Lecce, vandali nel presepe di Piazza Duomo: pupi mutilati e imbrattati

Lecce, vandali nel presepe di Piazza Duomo: pupi mutilati e imbrattati

 
Potenzastoria di due comunità
Stati Uniti, a Denver c'è un parco dedicato a Potenza: rinvigorito il gemellaggio

Stati Uniti, a Denver c'è un parco dedicato a Potenza: rinvigorito il gemellaggio

 
Brindisidai carabinieri
Ceglie Messapica, in cantina ha 18 kg di sigarette di contrabbando: arrestato

Ceglie Messapica, in cantina ha 18 kg di sigarette di contrabbando: arrestato

 
Bat«chiavi della città»
Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

Trani, soldi alla squadra in cambio di appalti: chiusa inchiesta, Giancaspro tra i 10 indagati

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

Turismo: 80% italiani privilegia viaggi nel proprio Paese

Turismo: 80% italiani privilegia viaggi nel proprio Paese

BRUXELLES - Oltre tre italiani su quattro (80%) amano trascorrere le vacanze restando nello stivale, e quasi il 60% privilegia gli spostamenti in auto. E' la fotografia del turismo italiano scattata da Eurostat. Dati pienamente in linea con il resto d'Europa: il 73% degli europei nel 2017 ha infatti scelto il turismo domestico, con l'auto in testa ai mezzi di trasporto preferiti (64%).

L'istituto di statistica europeo ha registrato 1,3 miliardi di viaggi nel 2017, con una crescita annua del 4%. Il 73% dei cittadini europei ha viaggiato nel proprio Paese, contro il 27% che ha preferito l'estero - di cui il 21% si è recato in altri Stati membri, e il 6% ha optato per Paesi terzi. I più propensi a passare le vacanze nel proprio Paese sono stati i cittadini di Romania (94%), Spagna (91%) e Portogallo (89%). A preferire invece mete oltreconfine sono stati i lussemburghesi (98%), i belgi (80%) e i maltesi (68%).

L'auto monopolizza le scelte di trasporto della gran parte degli europei (64%), seguita da aereo (11%), treno (11%), autobus (6%) e barca (2%). A privilegiare l'auto per i propri spostamenti sono in particolare sloveni (85%), portoghesi (80%), cechi (79%), spagnoli e bulgari (77%). L'alternativa del treno, seppur meno scelta, è più diffusa tra i francesi (15%) e i tedeschi (14%), mentre gli italiani si fermano all'11%, in linea con la media Ue. Più orientati a spostarsi in aereo i cittadini delle isole: Malta (63%), Cipro (49%), e Irlanda (43%). Lo stesso vale per gli spostamenti in barca, preferiti dal 37% dei maltesi e dal 17% dei greci.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie