Venerdì 07 Agosto 2020 | 20:07

NEWS DALLA SEZIONE

Coronavirus: Ue, turisti solo da 12 Paesi, fuori anche Algeria

Coronavirus: Ue, turisti solo da 12 Paesi, fuori anche Algeria

 
Migranti: Ue, nessun respingimento dall'Italia verso la Libia

Migranti: Ue, nessun respingimento dall'Italia verso la Libia

 
Recovery fund: presidenti Ue assicurano, operativo da gennaio

Recovery fund: presidenti Ue assicurano, operativo da gennaio

 
Coronavirus: Commissione Ue assicura distribuzione Remdesivir

Coronavirus: Commissione Ue assicura distribuzione Remdesivir

 
Da Ue nuovo strumento da 100 milioni per Pmi innovative

Da Ue nuovo strumento da 100 milioni per Pmi innovative

 
Ue finanzia primo fondo italiano che investe nello spazio

Ue finanzia primo fondo italiano che investe nello spazio

 
Ue avvia consultazione su revisione aiuti di Stato regionali

Ue avvia consultazione su revisione aiuti di Stato regionali

 
Brexit: Regno Unito ammette, accordo per luglio ora impossibile

Brexit: Regno Unito ammette, accordo per luglio ora impossibile

 
La trattativa infinita, è il vertice più lungo

La trattativa infinita, è il vertice più lungo

 
Recovery Fund: chi vince e chi perde con la nuova intesa Ue

Recovery Fund: chi vince e chi perde con la nuova intesa Ue

 
Eurozona: boom commercio al dettaglio a maggio (+17,8%)

Eurozona: boom commercio al dettaglio a maggio (+17,8%)

 

Il Biancorosso

serie c
La C del Bari sarà da brividi grandi firme nel girone Sud

La C del Bari sarà da brividi: grandi firme nel girone Sud

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa decisione
Mittal Taranto, concessa muova proroga facoltà d'so per altoforno 2

Mittal Taranto, concessa nuova proroga della facoltà d'uso per Altoforno 2

 
Foggiala denuncia
Sa Severo, abbattuti 5 ettari di tendoni di uva: «Atto criminale»

Sa Severo, abbattuti 5 ettari di tendoni di uva: «Atto criminale»

 
MateraNel materano
Farrandina, sono positivi al Covid tre migranti dei 9 in fuga da Centro accoglienza

Ferrandina, positivi al Covid tre migranti tunisini in fuga da Centro accoglienza

 
Potenzala denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Barimaltrattamenti in famiglia
Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne violento

Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne

 
Leccegiornalismo
Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

 
Batl'evento
Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 

i più letti

Juncker, crescita in ritardo ma Italia non è rischio

Juncker, crescita in ritardo ma Italia non è rischio

ROMA - "Penso che l'Italia sappia quali sono i suoi problemi: la crescita in Italia è in ritardo rispetto a quella europea da 20 anni a questa parte ma dire che è un rischio" per l'economia mondiale come ha fatto il Fmi "è un'esagerazione, malgrado il debito pubblico sia preoccupante". Lo afferma il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker intervistato da Fabio Fazio a Che tempo che fa.

Il Fondo Monetario Internazionale ha detto più volte che l'Italia può essere un rischio per l'economia mondiale. "Lei condivide?", ha chiesto Fazio a Juncker. "Non andrei così lontano - ha risposto il presidente della Commissione Ue -. Non mi piacciono i discorsi profetici, perché rischiano di avverarsi. Penso che l'Italia sappia quali sono i suoi problemi. La crescita italiana è in ritardo rispetto all'Europa, da vent'anni a questa parte. Bisognerà dunque che l'Italia torni a scoprire gli strumenti che le permetteranno di rilanciare la propria crescita, ma dire che l'Italia costituisce un rischio mi sembra un'esagerazione, anche se i livelli del debito pubblico sono pericolosamente alti. Il 130% è uno dei livelli di debito pubblico più alti al mondo e bisognerà correggerlo, ridurlo".

"Senza l'Italia, la Germania e la Francia non esisterebbero. Ho sempre pensato che senza il motore franco-tedesco, che ogni tanto tossisce, l'Europa non possa costituirsi. Se la Germania e la Francia si ritenessero capaci di costruire l'Europa da sole, ebbene non funzionerebbe, ci vogliono anche le mani piccole, e le mani degli italiani sono assai grandi". Lo ha detto il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker intervistato da Fabio Fazio a Che tempo che fa rispondendo alla domanda se secondo lui il peso decisionale di Francia e Germania sulle scelte europee non fosse eccessivo.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie