Domenica 29 Marzo 2020 | 23:53

NEWS DALLA SEZIONE

Ue chiede aumento a 80 milioni dei fondi per emergenza

Ue chiede aumento a 80 milioni dei fondi per emergenza

 
Non passano i Coronabond, l'Ue si prende due settimane

Non passano i Coronabond, l'Ue si prende due settimane

 
Charles Michel agli italiani, 'siete i nostri eroi, grazie'

Charles Michel agli italiani, 'siete i nostri eroi, grazie'

 
Eurodeputati, estendere programmi fondi Ue a 2021

Eurodeputati, estendere programmi fondi Ue a 2021

 
Bce: alza Qe, 120 miliardi di euro per il 2020

Bce: alza Qe, 120 miliardi di euro per il 2020

 
Coronavirus: ok Ue a primo aiuto di Stato a imprese

Coronavirus: ok Ue a primo aiuto di Stato a imprese

 
Ambiente: Agenzia Ue, il rumore fa 12mila morti in Europa

Ambiente: Agenzia Ue, il rumore fa 12mila morti in Europa

 
Fei investe 30 milioni di euro nel fondo di private debt Pmi Italia

Fei investe 30 milioni di euro nel fondo di private debt Pmi Italia

 
Clima: Canfin, Pe voti su nuovi target a luglio

Clima: Canfin, Pe voti su nuovi target a luglio

 
Ambiente: Eurobarometro, italiani preoccupati per il clima

Ambiente: Eurobarometro, italiani preoccupati per il clima

 
Sassoli, l'Italia recepisca la direttiva copyright

Sassoli, l'Italia recepisca la direttiva copyright

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceal vito fazzi
Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

 
BariIl virus
Covid 19, altri 4 casi in una Rsa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

Covid 19, altri 4 casi in una Rssa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

 
TarantoIl personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
PotenzaIl virus
Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

 
Foggiapene inasprite
Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

 
Batnuoto
«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

 
Brindisiemergenza coronavirus
Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

 
Potenzaregione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 

i più letti

Ue, 60% vendite online 'raggirano' consumatori

Ue, 60% vendite online 'raggirano' consumatori

BRUXELLES - Il 60% circa dei siti web che vendono merce non informano correttamente i consumatori su prezzi, diritti di recesso, rimborsi, proteste: è quanto emerge da una ricerca pubblicata oggi dalla Commissione Ue e condotta 560 siti di e-commerce che vendono servizi, contenuti digitali, abbigliamento, computer, software o biglietti per eventi. "Circa il 60% presenta irregolarità sul rispetto delle regole che proteggono i consumatori, soprattutto in relazione a come i prezzi e le offerte speciali sono presentate", scrive Bruxelles. La ricerca ha rilevato che il 31% dei siti che offrono merce scontata non è affidabile, perché le offerte o non sono autentiche o sono presentate in un modo che non consente di calcolare il prezzo. Su 211 siti, ad esempio, il prezzo finale effettivamente pagato era più alto di quello inizialmente proposto. Questo perché il 39% di questi commercianti non include informazioni sui costi aggiuntivi di trasporto, metodo di pagamento o prenotazione. Nonostante le leggi Ue obblighino alla totale trasparenza.

Inoltre il 59% dei 560 siti esaminati non hanno un link facilmente accessibile alla piattaforma per la risoluzione delle dispute, obbligatoria per legge Ue, e che evita al consumatore di andare dal giudice in caso di controversia. Infine, nel 30% dei casi sono state riscontrate irregolarità sulle informazioni sul diritto di recesso. Anche queste devono essere molto chiare ed evidenti per le regole Ue.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie