Domenica 26 Gennaio 2020 | 04:38

NEWS DALLA SEZIONE

Virus Cina: contatti Ue con Francia e Italia

Virus Cina: contatti Ue con Francia e Italia

 
Parlamento Ue, con nuova Pac aggiornare le norme sulla concorrenza

Parlamento Ue, con nuova Pac aggiornare le norme sulla concorrenza

 
Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

Virus Cina: sale livello rischio in Ue, riunione Stati

 
Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

Green Deal: Ue, non compenseremo i costi delle industrie inquinanti

 
Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

Via libera a ultime nomine italiane per Comitato Regioni Ue

 
Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

Gualtieri, su fondo Ue transizione si può fare meglio

 
Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

Tregua Usa-Cina sui dazi: industria Usa, accordo frena invadenza Ue su Dop

 
Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

Green deal: 364 milioni a Italia per mobilitare 4,8 miliardi

 
Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

Vino: produttori Ue e Usa chiedono a governi 'dazi zero'

 
Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

Libia: Ue denuncia le ingerenze di Russia e Turchia

 
Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

Ferreira, servono nuove risorse per il Fondo di transizione verde

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

Moavero, chiarire scopo e fonte del bilancio dell'Eurozona

Moavero, chiarire scopo e fonte del bilancio dell'Eurozona

BRUXELLES - Sulla creazione di un bilancio della zona euro restano "due domande fondamentali che richiedono una risposta": come alimentarlo e cosa farne. È quanto ha detto il ministro degli esteri Enzo Moavero Milanesi durante il dibattito in corso al Consiglio affari generali. "Parliamo da anni di uno strumento di bilancio della zona euro, da quando la crisi economica che ha colpito l'Europa iniziò a essere superata - ha esordito il ministro - l'idea la conosciamo, ma restano due domande fondamentali che richiedono una risposta. La prima è: come alimentiamo questo bilancio? Se lo facciamo con strumenti di risorse proprie analoghe al bilancio generale dell'Unione, non abbiamo portato nessun elemento di novità ma appesantito la situazione e creato un doppione che ha poco senso. Secondo, cosa facciamo con le risorse del bilancio della zona euro? Certamente combattere gli shock asimmetrici, trovare strumenti di riequilibrio, ma anche favorire investimenti che portino a prevenire situazioni di crisi e superarle se si verificano". "Quando parliamo di investimenti, non basta stanziare solo risorse pubbliche che provengono dai contribuenti ma anche pensare a rivolgersi ai mercati con opportune emissioni di titoli di debito", ha chiosato Moavero.

Sciogliere il "nodo fondamentale" delle risorse proprie, "che devono anche potersi finanziare sui mercati", semplificare "in maniera saggia" le norme e ridiscutere l'esistenza della condizionalità macroeconomica sui fondi strutturali, "che l'Italia ha sempre ritenuto essere inappropriata". Questi alcuni dei punti più importanti per l'Italia nel negoziato sul bilancio dell'Ue per il 2021-2027, evidenziati dal ministro degli esteri Enzo Moavero Milanesi durante il dibattito sul tema al Consiglio Affari generali. "Affrontare il tema delle entrate è altrettanto importante che quello delle uscite. Non è possibile che i principali trasferimenti per la base del bilancio dell'Unione siano i contributi degli Stati membri, che poi indirettamente sono i contributi di chi paga le tasse" ha detto Moavero, che ha invitato nuovamente i colleghi a considerare "l'emissione di titoli di debito garantiti a livello europeo". Il ministro ha ricordato anche il recente voto del Parlamento Ue che chiede la soppressione della 'condizionalità macroeconomica', cioè il legame fra i fondi strutturali e il rispetto delle regole di bilancio. "Paradossalmente andrebbe a colpire proprio le regioni di quei Paesi che maggiormente hanno bisogno d'interventi di riequilibrio", ha commentato Moavero. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie