Sabato 26 Settembre 2020 | 22:43

NEWS DALLA SEZIONE

Coronavirus: Belgio, vaccini prodotti da AstraZeneca

Coronavirus: Belgio, vaccini prodotti da AstraZeneca

 
Migranti: Ue, incontro von der Leyen 3 premier Visegrad buono

Migranti: Ue, incontro von der Leyen 3 premier Visegrad buono

 
Bruxelles propone il nuovo patto europeo sui migranti

Bruxelles propone il nuovo patto europeo sui migranti

 
Saliranno a 37,3 mld fondi Ue per regioni italiane

Saliranno a 37,3 mld fondi Ue per regioni italiane

 
Ue vuole rimpatri veloci, solidarietà sarà obbligatoria

Ue vuole rimpatri veloci, solidarietà sarà obbligatoria

 
Covid: accordo Ue-Sanofi per 300 milioni di dosi di vaccino

Covid: accordo Ue-Sanofi per 300 milioni di dosi di vaccino

 
Ue dichiara guerra al razzismo, usare risorse Recovery Fund

Ue dichiara guerra al razzismo, usare risorse Recovery Fund

 
Recovery: Parlamento Ue, ok a nuove risorse proprie, anche plastic tax

Recovery: Parlamento Ue, ok a nuove risorse proprie, anche plastic tax

 
Alimentare: firmato accordo Cina-Ue sulle Dop

Alimentare: firmato accordo Cina-Ue sulle Dop

 
Coronavirus: Gabriel, sul vaccino l'Ue è molto avanti

Coronavirus: Gabriel, sul vaccino l'Ue è molto avanti

 
Web tax: Le Maire, accordo Ocse entro anno o Ue fa da sola

Web tax: Le Maire, accordo Ocse entro anno o Ue fa da sola

 

Il Biancorosso

Serie C
bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

Bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materaturiste minorenni violentate
Stupro a Marconia, al via incidente probatorio: una delle vittime ha riconosciuto i 4 indagati

Stupro a Marconia, al via incidente probatorio: una delle vittime ha riconosciuto i 4 indagati

 
BariIl caso
Bari, il lungomare di Santo Spirito è al buio da 2 giorni: l'allarme dei cittadini

Bari, il lungomare di Santo Spirito è al buio da 2 giorni: l'allarme dei cittadini

 
PotenzaIl virus
Coronavirus in Basilicata, 4 nuovi positivi a Potenza: tutti della stessa famiglia

Coronavirus in Basilicata, 4 nuovi positivi a Potenza: tutti della stessa famiglia

 
TarantoA Torre Ovo
Taranto, marito e moglie entrambi poliziotti salvano anziano dalla furia del mare

Taranto, marito e moglie entrambi poliziotti salvano anziano dalla furia del mare

 
BrindisiA Punta della Contessa
Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

 
LecceControlli dei CC
Poggiadro, coppia di pusher nascondevano in casa cocaina e marijuana: due in manette

Poggiardo, coppia di pusher nascondeva in casa cocaina e marijuana: arrestati

 
GdM.TVTragedia sfiorata
Foggia, auto contro carro-attrezzi sulla SS16: ferita donna, trasportata in elisoccorso

Foggia, auto contro carro-attrezzi sulla SS16: ferita donna, trasportata in elisoccorso

 

i più letti

Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

BRUXELLES - "Il Parlamento ha votato a larga maggioranza a favore della proposta di bloccare l'erogazione di fondi Ue ai Paesi che non rispettano lo stato di diritto, ma la discussione in Consiglio sarà estremamente difficile, così com'è difficile dire quale sarà il risultato finale perché sul quadro finanziario pluriennale deve esserci l'unanimità fra gli Stati membri". Così l'ex capo di gabinetto della commissaria alle politiche regionali, Nicola De Michelis, durante la diretta Facebook di ANSA.

 

"L'idea della Commissione a mio parere è giusta: se lo stato di diritto non è rispettato e questo conduce a delle situazioni in cui il controllo delle risorse europee non è garantito - ha aggiunto De Michelis - è logico dire che finché non si risolvono quelle situazioni non possiamo continuare a erogare fondi perché non siamo sicuri che questi vengano usati in modo corretto".

 

Sul taglio del 10% dei fondi strutturali europei nel 2021-2027 proposto dalla Commissione Ue, il funzionario ha ammesso che se fossero stati mantenuti gli stessi criteri di assegnazione dell'attuale periodo 2014-2020, "l'Italia avrebbe beneficiato di aumenti molto importanti (la proposte prevede comunque un aumento di 2,4 miliardi rispetto a oggi, ndr). Ma la Commissione deve costruire un bilancio che raggiunga un equilibrio. Quel metodo che avrebbe dato tanti soldi all'Italia ne avrebbe tolti tantissimi ad altri Paesi e questo avrebbe di fatto costituito un punto di non partenza del negoziato".

 

RIVEDI LA DIRETTA

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie