Domenica 20 Gennaio 2019 | 20:34

NEWS DALLA SEZIONE

Carige: ok Ue a garanzia per liquidità

Carige: ok Ue a garanzia per liquidità

 
Dazi definitivi Ue su import bici elettriche cinesi

Dazi definitivi Ue su import bici elettriche cinesi

 
Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

 
Fondi Ue: Pe, bloccarli a Paesi che violano stato di diritto

Fondi Ue: Pe, bloccarli a Paesi che violano stato di diritto

 
Eurocamera, più risorse per giovani e bambini in Fse+

Eurocamera, più risorse per giovani e bambini in Fse+

 
InvestUE: ok Parlamento Ue, mobilitare risorse per 700 miliardi

InvestUE: ok Parlamento Ue, mobilitare risorse per 700 miliardi

 
Banche: Moscovici, in contatto con Italia su difficoltà

Banche: Moscovici, in contatto con Italia su difficoltà

 
Juncker, non siamo stati abbastanza solidali con greci

Juncker, non siamo stati abbastanza solidali con greci

 
Draghi, sfide globali vanno affrontate insieme

Draghi, sfide globali vanno affrontate insieme

 
Tajani, rinvio Brexit comporta problemi giuridici

Tajani, rinvio Brexit comporta problemi giuridici

 
Ue-28: bilancia pagamenti, avanzo 3/o trimestre cala a 38,7mld

Ue-28: bilancia pagamenti, avanzo 3/o trimestre cala a 38,7mld

 

Europarlamento propone 13 mld per fondo difesa Ue post-2020

Europarlamento propone 13 mld per fondo difesa Ue post-2020

BRUXELLES - Stanziare 13 miliardi di euro in prezzi correnti per il nuovo Fondo per la Difesa nel bilancio pluriennale post-2020: è la proposta approvata in plenaria a Strasburgo dal Parlamento europeo, con 337 voti a favore, 178 contrari e 109 astensioni. "Il Fondo europeo per la difesa punta a sbloccare il potenziale dell'industria della difesa degli Stati membri, sostenendo una cooperazione più ampia tra le aziende del settore delle nell'Ue", ha spiegato il relatore del testo, l'eurodeputato del gruppo dei Conservatori e riformisti al Parlamento europeo (Ecr), Zdzislaw Krasnodebski, secondo cui la cooperazione tra Paesi Ue "stimolerà l'innovazione in Europa, rafforzando l'economia" del continente.

 

Il testo approvato in plenaria propone di mettere sul piatto 4,1 miliardi di euro in prezzi correnti per finanziare i progetti di ricerca congiunti innovativi. Quasi 9 miliardi di euro andranno a integrare gli investimenti degli Stati membri nel settore della difesa, cofinanziando i costi per lo sviluppo di prototipi, test di fattibilità e certificazione. Le proposte dell'Eurocamera saranno ora discusse con il Consiglio Ue nell'ambito dei negoziati sul bilancio pluriennale 2021-2027.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400