Lunedì 17 Giugno 2019 | 15:03

NEWS DALLA SEZIONE

Ue: ex premier Romania Ciolos candidato a guida Renew Europe

Ue: ex premier Romania Ciolos candidato a guida Renew Europe

 
Ue: Juncker, il mio successore sia scelto in modo trasparente

Ue: Juncker, il mio successore sia scelto in modo trasparente

 
Europee: nuovo aggiornamento Pe, al Ppe 179 seggi, a S&D 153

Europee: nuovo aggiornamento Pe, al Ppe 179 seggi, a S&D 153

 
Europee: Ue, dalla Russia attività di disinformazione

Europee: Ue, dalla Russia attività di disinformazione

 
Centeno, l'Italia assicuri il rispetto degli impegni

Centeno, l'Italia assicuri il rispetto degli impegni

 
Nasce 'Identità e democrazia', neo gruppo sovranista al Pe

Nasce 'Identità e democrazia', neo gruppo sovranista al Pe

 
Ue: 'Liberali cambiano nome, si chiamano Renew Europe'

Ue: 'Liberali cambiano nome, si chiamano Renew Europe'

 
Ue: Ppe, S&D, Alde e Verdi, domani incontro per intesa al Pe

Ue: Ppe, S&D, Alde e Verdi, domani incontro per intesa al Pe

 
Moscovici, la mia porta è aperta, ma non perdiamo tempo

Moscovici, la mia porta è aperta, ma non perdiamo tempo

 
Juncker, Italia sbaglia direzione, rischia procedura

Juncker, Italia sbaglia direzione, rischia procedura

 
Ue: Farage, spero in un gruppo con il M5S all'Eurocamera

Ue: Farage, spero in un gruppo con il M5S all'Eurocamera

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa città che cambia
A Bari vecchia arriva la 'Casa dell'acqua': installazione in piazza Chiurlia

A Bari vecchia arriva la 'Casa dell'acqua': installazione in piazza Chiurlia

 
TarantoLotta alla droga
Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

 
FoggiaIl caso
Grano a Foggia, De Bonis scrive a Mattarella: «Presto commissione unica»

Grano a Foggia, De Bonis scrive a Mattarella: «Presto commissione unica»

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
LecceIl macabro ritrovamento
San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

San Cesario, passanti trovano gatto senza testa: è caccia ai colpevoli

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 
BatL'incidente
Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

Trani, sedicenne precipitato da Villa Comunale: è mistero sulle cause

 

i più letti

Brexit: May, sì all'intesa, non è stato facile. Vertice Ue il 25/11

Brexit: May, sì all'intesa, non è stato facile. Vertice Ue il 25/11

LONDRA - Il governo britannico ha deciso "collettivamente" di adottare la bozza d'accordo sulla Brexit definita a Bruxelles. Lo ha annunciato la premier Theresa May dopo 5 ore di riunione con i suoi ministri, precisando che non è stata una decisione "leggera", ma difendendo il testo come il migliore possibile "nell'interesse nazionale". Secondo May, la bozza consentirà a Londra di "recuperare il controllo", mentre l'alternativa sarebbe stata "tornare alla casella numero 1" e rischiare di non attuare il mandato referendario.

 

"Questo accordo rappresenta una tappa determinante per concludere questi negoziati" sulla Brexit con la Gran Bretagna, ha commentato il capo negoziatore Ue Michel Barnier. "Considero che questa sera sono stati fatti progressi decisivi" per un "ritiro ordinato" della Gran Bretagna dall'Ue e per gettare le basi per "la relazione futura" tra le due, ha sottolineato Barnier. "Siamo giunti a un momento importante in questi negoziati straordinari" sulla Brexit ma "resta molto lavoro da fare, il cammino è ancora lungo e difficile per garantire un'uscita ordinata e costruire un partenariato futuro", ha specificato il capo negoziatore Ue dopo l'ok del governo britannico all'accordo di divorzio dall'Ue.

 

Sarà "possibile estendere il periodo di transizione" della Brexit di 21 mesi previsto dal 29 marzo 2019 al 31 dicembre 2020 "attraverso un accordo congiunto" nel caso in cui "non saremo pronti per il luglio 2020" a un accordo definitivo sulla frontiera irlandese. E "solo se giungerà al termine il periodo di transizione senza accordo, allora scatterà il backstop" sui cui è ora stata trovata un'intesa tra Ue e Gran Bretagna, ha annunciato il capo negoziatore Barnier.

 

Un vertice straordinario sull'accordo per la Brexit è convocato per il 25 novembre, alle 9,30. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk in una conferenza stampa congiunta col capo negoziatore dell'Unione Michel Barnier. "Nei prossimi giorni proseguiremo come segue - ha spiegato Tusk -. L'accordo ora viene analizzato dagli Stati membri. Alla fine di questa settimana, gli ambasciatori dei 27 si incontreranno per condividere la loro valutazione sull'intesa. Spero non ci siano troppi commenti. Discuteranno anche il mandato alla Commissione per la finalizzazione della dichiarazione politica congiunta sulla relazione futura tra l'Ue ed il Regno Unito. I ministri europei saranno coinvolti in questa procedura". "La Commissione intende concordare la dichiarazione sulla relazione futura col Regno Unito entro martedì - aggiunge -. Nelle 48 ore successive, gli Stati membri avranno il tempo di valutarla. Questo significa che gli sherpa dei 27 devono concludere il loro lavoro per giovedì. A quel punto, se non succede niente di straordinario, terremo una riunione del Consiglio europeo, per finalizzare e formalizzare l'accordo sulla Brexit".

 

 

"Prendo atto" dell'accordo sulla Brexit "ma non condivido l'entusiasmo di Theresa May. Ho pensato fin dall'inizio che questa sia una situazione 'lose-lose', e che occorresse lavorare per controllare i danni conseguenza di questo divorzio", ha aggiunto il presidente del Consiglio europeo.

 

Farage, è il peggior accordo della storia - "Ogni membro del gabinetto che è un autentico Brexiteer deve dimettersi subito o non sarà più attendibile, questo è il peggior accordo della storia". Così su Twitter l'europarlamentare euroscettico britannico Nigel Farage commenta l'ok del governo britannico alla bozza d'accordo sulla Brexit definita a Bruxelles.

 

Verhofstadt, spero che un giorno Londra tornerà - "Mentre spero che un giorno il Regno Unito tornerà, nel frattempo questo accordo renderà possibile la Brexit, pur mantenendo una stretta relazione tra l'Ue e il Regno Unito, una protezione dei diritti dei cittadini ed evitare un confine irlandese duro". Così il leader dei Liberali (Alde) al Parlamento europeo Guy Verhofstadt commenta su Twitter il sì del governo britannico alla bozza d'accordo sulla Brexit definita a Bruxelles.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE