Domenica 18 Novembre 2018 | 09:30

NEWS DALLA SEZIONE

Ue-19: Eurostat conferma, inflazione ottobre sale a 2,2%

Ue-19: Eurostat conferma, inflazione ottobre sale a 2,2%

 
Manovra: Austria, non è cambiata, Bruxelles reagisca

Manovra: Austria, non è cambiata, Bruxelles reagisca

 
Brexit: May, sì all'intesa, non è stato facile. Vertice Ue il 25/11

Brexit: May, sì all'intesa, non è stato facile. Vertice Ue il 25/11

 
Bilancio Ue, Europarlamento fissa priorità su giovani, lavoro e clima

Bilancio Ue, Europarlamento fissa priorità su giovani, lavoro e clima

 
Eurozona: Pil Germania -0,2%, Italia resta ultima

Eurozona: Pil Germania -0,2%, Italia resta ultima

 
Manovra: Olanda, Italia delude, Commissione vada avanti

Manovra: Olanda, Italia delude, Commissione vada avanti

 
Merkel: 'Nazionalismi e egoismi non devono risorgere' - DIRETTA

Merkel: 'Nazionalismi e egoismi non devono risorgere' - DIRETTA

 
Energia: Parlamento Ue fissa nuovi e ambiziosi obiettivi su rinnovabili

Energia: Parlamento Ue fissa nuovi e ambiziosi obiettivi su rinnovabili

 
Merkel domani all'Eurocamera discute sul futuro dell'Ue

Merkel domani all'Eurocamera discute sul futuro dell'Ue

 
Malmstroem, Italia preoccupata su protezione Ue investimenti

Malmstroem, Italia preoccupata su protezione Ue investimenti

 
Portavoce Ue, stime sbagliate? Moscovici ha spiegato metodo

Portavoce Ue, stime sbagliate? Moscovici ha spiegato metodo

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ok finale alle nuove regole Ue per l'audiovisivo

Ok finale alle nuove regole Ue per l'audiovisivo

BRUXELLES - Via libera finale alla nuova direttiva Ue che ammoderna le regole sull'audiovisivo, che prevedono una quota minima del 30% di produzioni europee sulle piattaforme on demand di streaming come Netflix e una maggiore tutela dei minori da contenuti violenti, dannosi o di istigazione all'odio online così come avviene per la tv tradizionale. I 28 all'Ecofin hanno infatti dato il loro ok finale, dopo quello del Parlamento Ue del 2 ottobre. Le nuove regole, che hanno così completato tutto l'iter legislativo, potranno così entrare in vigore dopo 20 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale Ue, mentre gli stati membri avranno 21 mesi di tempo per trasporle nella legislazione nazionale.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400