Sabato 19 Gennaio 2019 | 15:04

NEWS DALLA SEZIONE

Carige: ok Ue a garanzia per liquidità

Carige: ok Ue a garanzia per liquidità

 
Dazi definitivi Ue su import bici elettriche cinesi

Dazi definitivi Ue su import bici elettriche cinesi

 
Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

 
Fondi Ue: Pe, bloccarli a Paesi che violano stato di diritto

Fondi Ue: Pe, bloccarli a Paesi che violano stato di diritto

 
Eurocamera, più risorse per giovani e bambini in Fse+

Eurocamera, più risorse per giovani e bambini in Fse+

 
InvestUE: ok Parlamento Ue, mobilitare risorse per 700 miliardi

InvestUE: ok Parlamento Ue, mobilitare risorse per 700 miliardi

 
Banche: Moscovici, in contatto con Italia su difficoltà

Banche: Moscovici, in contatto con Italia su difficoltà

 
Juncker, non siamo stati abbastanza solidali con greci

Juncker, non siamo stati abbastanza solidali con greci

 
Draghi, sfide globali vanno affrontate insieme

Draghi, sfide globali vanno affrontate insieme

 
Tajani, rinvio Brexit comporta problemi giuridici

Tajani, rinvio Brexit comporta problemi giuridici

 
Ue-28: bilancia pagamenti, avanzo 3/o trimestre cala a 38,7mld

Ue-28: bilancia pagamenti, avanzo 3/o trimestre cala a 38,7mld

 

Npl: ok ambasciatori Ue a nuovi requisiti, slitta data avvio

Npl: ok ambasciatori Ue a nuovi requisiti, slitta data avvio

BRUXELLES - Via libera del Coreper (gli ambasciatori dei 28 Stati Ue) alla posizione negoziale del Consiglio sui requisiti di capitale che si applicano alle banche che avranno crediti deteriorati da prestiti futuri. La presidenza Ue, austriaca per questo semestre, può ora cominciare i negoziati appena il Parlamento avrà formulato la sua posizione. Il Coreper non ha modificato il disegno complessivo della proposta fatta dalla Commissione Ue lo scorso marzo che prevede, tra l'altro, accantonamenti a copertura dei rischi insiti nei prestiti futuri che potrebbero deteriorarsi.

 

Gli ambasciatori hanno invece posticipato la data di entrata in vigore dei nuovi requisiti di capitale per le banche: la Commissione proponeva che le nuove regole si applicassero dalla data di presentazione della proposta, cioè marzo 2018, mentre i 28 hanno posticipato alla data dell'entrata in vigore del nuovo regolamento, ancora tutto da definire.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400