Lunedì 18 Marzo 2019 | 16:49

NEWS DALLA SEZIONE

Nuova Zelanda: Juncker, orrore e tristezza per attacco

Nuova Zelanda: Juncker, orrore e tristezza per attacco

 
Brexit: May scommette tutto sul pressing per il suo accordo

Brexit: May scommette tutto sul pressing per il suo accordo

 
'Estradate Casimirri', la Lega vince la battaglia all'Eurocamera

'Estradate Casimirri', la Lega vince la battaglia all'Eurocamera

 
Via Seta: fonti Ue, non preoccupati, ci sono paletti

Via Seta: fonti Ue, non preoccupati, ci sono paletti

 
Turchia: Eurocamera propone a Ue fermare negoziati adesione

Turchia: Eurocamera propone a Ue fermare negoziati adesione

 
Tajani, non consegniamo alla Cina le chiavi di casa nostra

Tajani, non consegniamo alla Cina le chiavi di casa nostra

 
Via della Seta: Ue vara strategia con la Cina, serve piena unità Stati

Via della Seta: Ue vara strategia con la Cina, serve piena unità Stati

 
Rapporti fra Ue e Cina, la parola alla Commissione Ue

Rapporti fra Ue e Cina, la parola alla Commissione Ue

 
Lotta alla criminalità, Europarlamento approva nuova banca dati Ue

Lotta alla criminalità, Europarlamento approva nuova banca dati Ue

 
Copyright: settore creativo europeo, Pe adotti direttiva

Copyright: settore creativo europeo, Pe adotti direttiva

 
Tav: Ue, 'avis' primo passo, ne serviranno altri

Tav: Ue, 'avis' primo passo, ne serviranno altri

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoA taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 
BariCantiere fino al 2020
Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare: da domani iniziano i lavori in Tangenziale

 
MateraL'operazione della polizia
Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
FoggiaHa 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Bilancio Ue: Katainen, con Brexit tagli inevitabili post-2020

Bilancio Ue: Katainen, con Brexit tagli inevitabili post-2020

BRUXELLES - Rispetto all'attuale bilancio comunitario, nel quadro finanziario post-2020 "i tagli sono inevitabili". Lo ha sottolineato il vicepresidente della Commissione Ue alla crescita Jyrki Katainen, nel suo intervento alla tavola rotonda sul futuro quadro finanziario pluriannuale. "Tutti sanno perché si devono operare dei tagli: a causa della Brexit. La matematica non è un'opinione", ha avvertito Katainen. "Coesione e politica agricola comune (Pac) - ha aggiunto - rappresentano insieme il 70% del bilancio, e dobbiamo guardare" a queste voci "per risparmi moderati" che permettano di finanziare "le nuove priorità". 

 

Il "problema dello stato di diritto" in alcuni Paesi Ue sarà un "tema primario" nei negoziati per il bilancio comunitario post-2020. E' l'avvertimento lanciato dal vicepresidente della Commissione Ue alla crescita Jyrki Katainen, nel suo intervento alla tavola rotonda sul futuro bilancio Ue. Oltre alla "Brexit e ad alcuni tagli proposti in aree prioritarie, c'è una nuova sfida" che si porrà nei negoziati per il prossimo bilancio pluriennale, ha sottolineato Katainen, ossia "il problema dello stato di diritto in alcuni dei nostri Paesi membri". "Sarà una delle più grandi questioni - ha confermato - quando parleremo del prossimo bilancio pluriennale".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400