Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 10:32

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 
Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

 
Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

 
Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

 
Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

 

Bono a Bruxelles, serve Europa romantica contro nazionalismo

Bono a Bruxelles, serve Europa romantica contro nazionalismo

BRUXELLES - Le migrazioni dall'Africa sono "un'incredibile opportunità". Parola del leader degli U2, Bono Vox oggi al Parlamento europeo a Bruxelles. "Il Continente - ha precisato il cantante in una conferenza stampa insieme al presidente del Pe Antonio Tajani - sta chiedendo una nuova partnership e dovremmo sederci insieme tra eguali e conquistare il mondo". Di recente, ha aggiunto Bono, "ho iniziato a ripensare all'idea di casa e ho capito che questa è casa mia. Sono europeo, oltre che irlandese, e l'idea di un patriottismo allargato è emozionante".

 

"Le persone sono nervose per l'ascesa del nazionalismo. Io sono emozionato per l'ascesa dell'internazionalismo. La gente è preoccupata per le migrazioni dal Sud, e lo capisco, ma io sono così entusiasta di ciò che sta accadendo nel nostro Continente vicino di casa. Mentre noi invecchiamo e i nostri capelli diventano più grigi, loro diventano più giovani e vibranti", ha detto il cantante.

 

Il leader degli U2 è a Bruxelles in veste di attivista e co-fondatore di 'One Campaign', organizzazione non governativa impegnata in Africa. "Sono qui come un fan dell'Europa e dell'Africa, e come artista penso di avere un ruolo da svolgere nel raccontare l'idea di essere europeo e cantare qualcosa che scaldi il sangue, l'Europa è un pensiero che deve diventare un sentimento", ha aggiunto.

 

Il frontman degli U2 si è poi soffermato sul momento difficile che sta affrontando l'Europa, individuando una risposta nell'arte. "Le persone stanno interrogando l'Europa, e abbiamo bisogno di più artisti coinvolti nel progetto europeo", ha aggiunto, facendo riferimento "alla mitologia americana, al sogno perpetuato da Hollywood".

 

"L'Europa - ha concluso - ha una fisiologia molto complessa ma, dietro la politica, c'è un cuore grande che batte e un cervello che strategicamente sta lavorando per migliorare la vita dei cittadini, viviamo di gran lunga meglio di chiunque altro al mondo. Voglio far parte di quell'idea romantica che è l'Europa".

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400