Domenica 21 Ottobre 2018 | 04:12

NEWS DALLA SEZIONE

Conte: manovra non cambia, ci siederemo a tavolo con Ue

Conte: manovra non cambia, ci siederemo a tavolo con Ue

 
Manovra: martedì esame Commissione Ue parere su Italia

Manovra: martedì esame Commissione Ue parere su Italia

 
Per Conte drink in albergo con Macron, Merkel, Bettel, Berset

Per Conte drink in albergo con Macron, Merkel, Bettel, ...

 
Kurz, Ue non può correre rischio debito per Italia

Kurz, Ue non può correre rischio debito per Italia

 
Manovra: Ue, deviazione senza precedenti nella storia

Manovra: Ue, deviazione senza precedenti nella storia

 
Conte, lettera Ue? Non c'è deviazione senza precedenti

Conte, lettera Ue? Non c'è deviazione senza precedenti

 
Eurobarometro: Tajani, su dati Italia non culliamoci su allori

Eurobarometro: Tajani, su dati Italia non culliamoci su...

 
65% italiani favorevoli euro, ma i meno entusiasti nell'Ue

65% italiani favorevoli euro, ma i meno entusiasti nell...

 
Dombrovskis, lettera entro settimana se servono informazioni

Dombrovskis, lettera entro settimana se servono informa...

 
Juncker, deviazione Italia inaccettabile per altri

Juncker, deviazione Italia inaccettabile per altri

 
Gli alleati di Merkel crollano in Baviera, boom Verdi

Gli alleati di Merkel crollano in Baviera, boom Verdi

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Nobel pace: Tajani elogia il coraggio di Mukwege e Murad

Nobel pace: Tajani elogia il coraggio di Mukwege e Murad

BRUXELLES - "Il coraggio e la resilienza di Denis Mukwege e Nadia Murad, nella loro lotta per i valori umani comuni, meritano pienamente il Premio Nobel per la Pace. È un'immensa gioia per il Parlamento europeo vederli premiati con tale riconoscimento, già vincitori del Premio Sacharov". Così il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani commenta l'assegnazione del Premio Nobel per la pace. "Mukwege - prosegue Tajani - è un uomo di pace e giustizia, un faro dell'umanità nei nostri tempi difficili, ha coraggiosamente denunciato la violenza sessuale come arma di guerra. Decine di migliaia di donne e ragazze che ne sono state vittime devono la loro guarigione a lui". "Nadia Murad - ha aggiunto il presidente del Pe - è sopravvissuta alla schiavitù sessuale da parte dei terroristi dell'Isis, che hanno perpetrato un genocidio nei confronti della popolazione yazida, una delle più antiche comunità religiose del mondo. Oggi l'impegno internazionale di Murad contro l'impunità e la giustizia va ben oltre, poiché incarna la lotta per la dignità dei sopravvissuti al traffico di esseri umani". 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400