Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 10:14

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 
Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

 
Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

 
Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

 
Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

 

Migranti: fonti Ue, non è attesa una svolta sugli sbarchi al summit

Migranti: fonti Ue, non è attesa una svolta sugli sbarchi al summit

BRUXELLES - "Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte presenterà le sue proposte sugli sbarchi" legati alla missione Sophia, che sono conosciute, poiché "sono state discusse durante l'estate", "ma devo ammettere che non ci aspettiamo ci sia una svolta" sul punto, al summit. Così fonti Ue, che aggiungono: la speranza è tuttavia quella "di mettere il risentimento alle spalle, e poter tornare ad essere costruttivi".

 

Sulle piattaforme regionali di sbarco nei Paesi africani ed i centri gestiti dall'Unione il "lavoro è in corso. Al contrario di un certo numero di voci critiche e scettiche, credo che non dovremmo arrenderci e piuttosto continuare a lavorare su entrambi i concetti". Così fonti Ue, in vista del vertice dei leader dei 28, a Salisburgo. In particolare, sulle piattaforme di sbarco, le fonti Ue insistono sulla necessità di "contatti più intensi con i partner" africani, perché, "lo scenario secondo il quale" gli Stati dell'Ue inventano qualcosa "e lo impongono ai Paesi sull'altra sponda del Mediterraneo non funzionerà. Ritengo però ci sia ancora spazio per un dialogo rafforzato con questi Paesi, incluso sulle piattaforme di sbarco".

 

"Durante l'estate, le tensioni tra gli Stati membri sono riemerse", sul dossier migranti. Cercare di porre fine alla crisi migratoria "è un compito comune. Se alcuni vogliono risolvere la crisi, mentre altri vogliono usarla, rimarrà irrisolvibile". Così il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk nella sua lettera di invito ai leader al vertice di Salisburgo, dove spera "saremo in grado di mettere fine al risentimento reciproco e tornare ad un approccio costruttivo".

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400