Giovedì 05 Agosto 2021 | 14:04

NEWS DALLA SEZIONE

Sassoli, Ue si doti di politica comune sull'asilo

Sassoli, Ue si doti di politica comune sull'asilo

 
Allo studio una revisione del programma di lavoro dell’eurocamera

Allo studio una revisione del programma di lavoro dell’eurocamera

 
Le calamità naturali in Europa sono costate 77 miliardi in 20 anni

Le calamità naturali in Europa sono costate 77 miliardi in 20 anni

 
L’Ue è vicina all’obiettivo sui vaccini, il 70% degli adulti ha ricevuto una dose

L’Ue è vicina all’obiettivo sui vaccini, il 70% degli adulti ha ricevuto una dose

 
Breton, l'Europa ora è la farmacia del mondo

Breton, l'Europa ora è la farmacia del mondo

 
Von der Leyen, mantenuto la parola, una dose a 70% adulti

Von der Leyen, mantenuto la parola, una dose a 70% adulti

 
Eurodeputati, stop agli arresti degli oppositori in Bielorussia

Eurodeputati, stop agli arresti degli oppositori in Bielorussia

 
Ue, con pandemia in Italia aumentato rischio corruzione

Ue, con pandemia in Italia aumentato rischio corruzione

 
L'Ema avvia la procedura di valutazione del vaccino Sanofi

L'Ema avvia la procedura di valutazione del vaccino Sanofi

 
Frontex ignorò le prove degli abusi sui migranti

Frontex ignorò le prove degli abusi sui migranti

 
Sassoli: abbiamo fatto tanto, il Green pass va usato

Sassoli: abbiamo fatto tanto, il Green pass va usato

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Ora legale, Ue propone abolizione da ottobre 2019

Ora legale, Ue propone abolizione da ottobre 2019

BRUXELLES - "Proponiamo di porre fine al cambiamento orario stagionale da ottobre 2019, adesso la parola passa agli stati membri che dovranno adottare tutte le misure necessarie per avviare un coordinamento attraverso l'Ue". Lo ha detto la Commissaria Ue Violeta Bulc. 

 

"L'esito della consultazione pubblica avviata è stata chiara, i cittadini vogliono il cambiamento - ha aggiunto - e hanno dato una spiegazione chiara che per loro era importante". Parlando della consultazione pubblica il vicepresidente della Commissione, lo slovacco Maros Sefcovic ha precisato che "circa 4 milioni e 600mila persone hanno risposto" al sondaggio e "l'84% delle risposte sono state a favore del cambiamento orario", adducendo come una delle motivazioni "l'impatto negativo sulla salute". Tuttavia Sefcovic ha sottolineato che "la misura del cambio ora era stata presa nei tempi della guerra mondiale per risparmiare energia, ma nuovi studi hanno dimostrato che i risparmi di energia sono marginali". 

 

"Ci sarà una consultazione approfondita con gli Stati membri e questo dibattito si svolgerà al Consiglio, sicuramente alla fine si troverà una buona soluzione", ha aggiunto la Commissaria Bulc. "Conto sulla razionalità degli Stati membri", ha aggiunto.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie