Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 15:15

NEWS DALLA SEZIONE

Avvocato Corte Ue, ok a concessione Open Fiber banda ultra larga

Avvocato Corte Ue, ok a concessione Open Fiber banda ultra larga

 
Fonti Mogherini, pronti a chiudere Sophia

Fonti Mogherini, pronti a chiudere Sophia

 
Sul copyright Paesi Ue litigano ma lavoro prosegue

Sul copyright Paesi Ue litigano ma lavoro prosegue

 
Bce: da 27 gennaio stop emissione banconota da 500 euro

Bce: da 27 gennaio stop emissione banconota da 500 euro

 
Migranti: Ue, seguiamo da vicino eventi ma non coinvolti

Migranti: Ue, seguiamo da vicino eventi ma non coinvolti

 
Eurozona: Italia, debito cala a 133% nel terzo trimestre 2018

Eurozona: Italia, debito cala a 133% nel terzo trimestre 2018

 
Carige: ok Ue a garanzia per liquidità

Carige: ok Ue a garanzia per liquidità

 
Dazi definitivi Ue su import bici elettriche cinesi

Dazi definitivi Ue su import bici elettriche cinesi

 
Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

Fondi Ue: De Michelis, negoziato difficile su stop erogazione

 
Fondi Ue: Pe, bloccarli a Paesi che violano stato di diritto

Fondi Ue: Pe, bloccarli a Paesi che violano stato di diritto

 
Eurocamera, più risorse per giovani e bambini in Fse+

Eurocamera, più risorse per giovani e bambini in Fse+

 

Ora legale, Ue propone abolizione da ottobre 2019

Ora legale, Ue propone abolizione da ottobre 2019

BRUXELLES - "Proponiamo di porre fine al cambiamento orario stagionale da ottobre 2019, adesso la parola passa agli stati membri che dovranno adottare tutte le misure necessarie per avviare un coordinamento attraverso l'Ue". Lo ha detto la Commissaria Ue Violeta Bulc. 

 

"L'esito della consultazione pubblica avviata è stata chiara, i cittadini vogliono il cambiamento - ha aggiunto - e hanno dato una spiegazione chiara che per loro era importante". Parlando della consultazione pubblica il vicepresidente della Commissione, lo slovacco Maros Sefcovic ha precisato che "circa 4 milioni e 600mila persone hanno risposto" al sondaggio e "l'84% delle risposte sono state a favore del cambiamento orario", adducendo come una delle motivazioni "l'impatto negativo sulla salute". Tuttavia Sefcovic ha sottolineato che "la misura del cambio ora era stata presa nei tempi della guerra mondiale per risparmiare energia, ma nuovi studi hanno dimostrato che i risparmi di energia sono marginali". 

 

"Ci sarà una consultazione approfondita con gli Stati membri e questo dibattito si svolgerà al Consiglio, sicuramente alla fine si troverà una buona soluzione", ha aggiunto la Commissaria Bulc. "Conto sulla razionalità degli Stati membri", ha aggiunto.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400