Lunedì 18 Marzo 2019 | 17:28

NEWS DALLA SEZIONE

Nuova Zelanda: Juncker, orrore e tristezza per attacco

Nuova Zelanda: Juncker, orrore e tristezza per attacco

 
Brexit: May scommette tutto sul pressing per il suo accordo

Brexit: May scommette tutto sul pressing per il suo accordo

 
'Estradate Casimirri', la Lega vince la battaglia all'Eurocamera

'Estradate Casimirri', la Lega vince la battaglia all'Eurocamera

 
Via Seta: fonti Ue, non preoccupati, ci sono paletti

Via Seta: fonti Ue, non preoccupati, ci sono paletti

 
Turchia: Eurocamera propone a Ue fermare negoziati adesione

Turchia: Eurocamera propone a Ue fermare negoziati adesione

 
Tajani, non consegniamo alla Cina le chiavi di casa nostra

Tajani, non consegniamo alla Cina le chiavi di casa nostra

 
Via della Seta: Ue vara strategia con la Cina, serve piena unità Stati

Via della Seta: Ue vara strategia con la Cina, serve piena unità Stati

 
Rapporti fra Ue e Cina, la parola alla Commissione Ue

Rapporti fra Ue e Cina, la parola alla Commissione Ue

 
Lotta alla criminalità, Europarlamento approva nuova banca dati Ue

Lotta alla criminalità, Europarlamento approva nuova banca dati Ue

 
Copyright: settore creativo europeo, Pe adotti direttiva

Copyright: settore creativo europeo, Pe adotti direttiva

 
Tav: Ue, 'avis' primo passo, ne serviranno altri

Tav: Ue, 'avis' primo passo, ne serviranno altri

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Bari, l'attesa è finalmente finitaparte il rush finale del campionato

Bari, l'attesa è finalmente finita
parte il rush finale del campionato

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa proposta di Decaro
Nozze in Puglia tra le più gettonate al mondo: il Comune cerca location da sogno

Nozze in Puglia tra le più gettonate al mondo: il Comune cerca location da sogno

 
TarantoA taranto
Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

Tangenti sulla discarica, Tamburrano fa scena muta davanti al gip

 
MateraL'operazione della polizia
Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

Sequestrati a Policoro 70 kg di bianchetto: una denuncia

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
FoggiaHa 40 anni
Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

Foggia, arrestato pakistano: dal 2014 era ricercato per omicidio

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Ue, Cina e Russia confermano accordo su nucleare Iran

Ue, Cina e Russia confermano accordo su nucleare Iran

BRUXELLES - L'Unione europea, la Cina, la Russia e l'Iran confermano l'impegno a rispettare ed applicare in toto quanto previsto dall'accordo sul nucleare iraniano. E' quanto si legge in una nota diffusa dai servizi dell'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini al termine della riunione ministeriale svoltasi oggi a Vienna. In questa sede i partecipanti hanno anche espresso la volontà di proteggere le loro aziende dagli effetti extraterritoriali delle sanzioni statunitensi.

 

La riunione della commissione congiunta che ha il compito di supervisionare l'applicazione dell'accordo sul nucleare - convocata su richiesta di Teheran per fare il punto della situazione dopo il ritiro degli Stati Uniti - è stata presieduta da Mogherini e vi hanno partecipato i ministri degli Esteri cinese Wang Yi, il francese Jean-Yves Le Drian, il tedesco Heiko Maas, il russo Sergay Lavrov, l'iraniano Mohammed Javad Zafir nonchè il sottosegretario inglese per il Medio Oriente Alistar Burt. I ministri hanno confermato l'impegno a una "piena ed effettiva" applicazione dell'accordo e di tutti gli interventi ad esso collegati, in primo luogo la modernizzazione del reattore di Arak e la riconversione del sito di Fordow in un centro nucleare e tecnologico.

 

Mogherini e i colleghi hanno pure riconosciuto che la rimozione delle sanzioni economiche è parte integrante dell'applicazione dell'intesa. E si sono quindi impegnati a lavorare con "buona volontà" e in una "atmosfera positiva" per rilanciare le relazioni economiche e commerciali a tutti i livelli. In questo contesto, sarà anche fatto il possibile per "proteggere le società dagli effetti extraterritoriali delle sanzioni Usa".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400