Mercoledì 20 Marzo 2019 | 00:25

NEWS DALLA SEZIONE

Al Parlamento Ue progetto italiano per diserbo ferrovie senza glifosato

Al Parlamento Ue progetto italiano per diserbo ferrovie senza glifosato

 
Tajani a Borghi, respingo ogni minaccia a funzionari Pe

Tajani a Borghi, respingo ogni minaccia a funzionari Pe

 
Migranti: Mogherini, senza novità positive Sophia finirà

Migranti: Mogherini, senza novità positive Sophia finirà

 
Ue-Cina: pressing Commissione su 28 per reciprocità appalti

Ue-Cina: pressing Commissione su 28 per reciprocità appalti

 
Nuova Zelanda: Juncker, orrore e tristezza per attacco

Nuova Zelanda: Juncker, orrore e tristezza per attacco

 
Brexit: May scommette tutto sul pressing per il suo accordo

Brexit: May scommette tutto sul pressing per il suo accordo

 
'Estradate Casimirri', la Lega vince la battaglia all'Eurocamera

'Estradate Casimirri', la Lega vince la battaglia all'Eurocamera

 
Via Seta: fonti Ue, non preoccupati, ci sono paletti

Via Seta: fonti Ue, non preoccupati, ci sono paletti

 
Turchia: Eurocamera propone a Ue fermare negoziati adesione

Turchia: Eurocamera propone a Ue fermare negoziati adesione

 
Tajani, non consegniamo alla Cina le chiavi di casa nostra

Tajani, non consegniamo alla Cina le chiavi di casa nostra

 
Via della Seta: Ue vara strategia con la Cina, serve piena unità Stati

Via della Seta: Ue vara strategia con la Cina, serve piena unità Stati

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni

Brienza, festa a sorpresa dei tifosi per i suoi 40 anni: il video

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeVerso le elezioni
Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

Berlusconi operato d'urgenza per ernia inguinale: annullato tour in Basilicata

 
BariAlla Casa del Popolo di Bari
Mister Ulivieri ricorda Maestrelli e si schiera: «Voterò la sinistra del noi»

Mister Ulivieri ricorda Maestrelli e si schiera: «Voterò la sinistra del noi»

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 
FoggiaDalla Toscana alla Puglia
Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

Frode olio, inchiesta di Grosseto tocca anche Foggia

 
BatIl Puttilli
Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

Barletta, si allontana la riapertura parziale dello Stadio

 
BrindisiL'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
MateraDalla Finanza
Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

Matera, sequestrati oltre 120mila prodotti non sicurti in un negozio

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Agricoltura: Italia, a rischio 550 milioni di aiuti Ue

Agricoltura: Italia, a rischio 550 milioni di aiuti Ue

BRUXELLES - L'Italia rischia di dover restituire all'Ue quasi 550 milioni di euro elargiti come aiuti agli agricoltori durante gli anni 2015 e 2016. A tanto ammonta la cifra che la Commissione Ue ha contestato al governo italiano attraverso tre lettere - visionate dall'ANSA - inviate a Roma dal 27 marzo a oggi. L'esecutivo comunitario attribuisce all'Italia inadempienze in diversi settori, dall'esecuzione dei controlli alla definizione dei criteri che identificano gli 'agricoltori attivi' beneficiari dei fondi Ue. Prima che si arrivi a una decisione, l'importo contestato potrà variare anche di molto.

 

Fin dal 2016, i procedimenti in corso sono oggetto d'incontri e scambi epistolari fra i servizi della Commissione Ue e quelli del governo italiano. La cifra più significativa fra quelle contestate, indicata in una lettera datata 27 marzo, è di 360 milioni di euro e riguarda, secondo Bruxelles, l'attuazione "non conforme" da parte dell'Italia del regime di aiuti diretti nell'ambito del Fondo europeo agricolo di garanzia (Feaga) per il 2015 e il 2016. Un secondo procedimento, menzionato in una lettera del 25 maggio, mette in dubbio l'assegnazione di circa 93 milioni di euro e sarà al centro di una riunione bilaterale già in programma per il 13 novembre. Fra le osservazioni avanzate dall'esecutivo, c'è anche l'invito all'Agea a "coprire quanto prima il posto di responsabile del controlli interno, che è vacante dall'aprile 2015". Altri 94 milioni di aiuti sono contestati dall'Ue in una lettera datata 11 giugno, principalmente a causa del criterio utilizzato dall'Italia per identificare gli 'agricoltori' attivi beneficiari dei fondi Ue. Tutti e tre i procedimenti sono ancora in corso e l'Italia potrebbe chiedere anche di ricorrere a una conciliazione concordata con la Commissione Ue.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400