Martedì 23 Aprile 2019 | 02:25

NEWS DALLA SEZIONE

Brexit: Juncker, Gb non sprechi tempo in più, approvi accordo

Brexit: Juncker, Gb non sprechi tempo in più, approvi accordo

 
Sri Lanka: Tajani, ancora una strage contro i cristiani

Sri Lanka: Tajani, ancora una strage contro i cristiani

 
Europee: proiezioni Eurocamera, Lega primo in Italia, secondo in Ue

Europee: proiezioni Eurocamera, Lega primo in Italia, secondo in Ue

 
Eurozona: surplus commercio estero febbraio a 17,9 miliardi di euro

Eurozona: surplus commercio estero febbraio a 17,9 miliardi di euro

 
Parlamento Ue approva nuovi diritti lavoratori gig economy

Parlamento Ue approva nuovi diritti lavoratori gig economy

 
Europee: Greta al Parlamento Ue, 'essenziale andare a votare'

Europee: Greta al Parlamento Ue, 'essenziale andare a votare'

 
Europee: Le Pen, con Salvini costruiremo nuovo gruppo

Europee: Le Pen, con Salvini costruiremo nuovo gruppo

 
Libia: Commissione Ue in 'contatto permanente con Onu'

Libia: Commissione Ue in 'contatto permanente con Onu'

 
Politico.ue, Salvini e Gualtieri sul podio dei più influenti

Politico.ue, Salvini e Gualtieri sul podio dei più influenti

 
Fari Parlamento Ue restano puntati su progetto Tav

Fari Parlamento Ue restano puntati su progetto Tav

 
Libia: Tajani, Ue parli con una voce sola

Libia: Tajani, Ue parli con una voce sola

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

Migranti: per centri sbarco extra Ue servono resettlement

Migranti: per centri sbarco extra Ue servono resettlement

BRUXELLES - Per far funzionare un meccanismo di cooperazione per gli sbarchi dei migranti salvati in mare in un Paese fuori dall'Ue, oltre all'identificazione degli Stati partner, occorre lavorare con Unhcr e Oim per assicurare che i profughi siano avviati a schemi di resettlement, e i migranti che non necessitano protezione, al rimpatrio e a programmi di reintegrazione gestiti dall'Oim.

 

Ma, si evidenzia, "chi viene salvato non acquisisce il diritto automatico ad accedere alle procedure di asilo in un Paese membro dell'Ue". Si legge in una delle tre opzioni elaborate dalla Commissione europea sulla misura della cooperazione regionale per gli sbarchi, in vista del vertice dei leader di domani. Secondo quanto si spiega nel documento, la cooperazione sugli sbarchi in uno Stato non Ue è possibile, sia se l'operazione di salvataggio è condotta nelle acque territoriali del Paese, dal suo guardacoste o da altri; sia se è condotta in acque internazionali, e include imbarcazioni battenti bandiera Ue. Un'altra opzione riguarda la cooperazione regionale con gli sbarchi nei Paesi dell'Ue. Per funzionare - si spiega - occorre un rafforzamento dell'approccio degli hotspot, con un'azione più coordinata tra Frontex e l'Agenzia europea per il sostegno all'asilo (Easo). In questo caso servirà trovare una soluzione basata sui principi di solidarietà e responsabilità, per ridistribuire "quanti necessitano di protezione che resteranno nell'Unione". La terza opzione, è quella che viene bollata come "illegale", da "scartare" e "lontana dai valori dell'Ue". Ovvero: centri esterni, fuori dalla Unione, dove dirottare tutti i migranti irregolari arrivati in Ue, senza trattare le loro richieste; o dove inviare i richiedenti asilo che si sono visti rifiutare la domanda, senza che siano transitati da quel Paese.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400