Giovedì 22 Aprile 2021 | 18:49

NEWS DALLA SEZIONE

Puglia, Piemonte e Val d'Aosta in rosso scuro nelle nuove mappe Covid

Puglia, Piemonte e Val d'Aosta in rosso scuro nelle nuove mappe Covid

 
Anche Puglia in rosso scuro nella mappa Covid

Anche Puglia in rosso scuro nella mappa Covid

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, strada sempre più in salita: anche il terzo posto è un miraggio

Bari, strada sempre più in salita: anche il terzo posto è un miraggio

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
BariFormazione
Bari, borse di studio ai laureati con tesi sulla città

Bari, borse di studio ai laureati con tesi sulla città

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 
LecceCovid
Appello dal Salento: «No al coprifuoco dalle 22»

Appello dal Salento: «No al coprifuoco dalle 22»

 
BrindisiCovid
Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

 

i più letti

Da Regioni Ue appello a non ampliare divari nel digitale

Da Regioni Ue appello a non ampliare divari nel digitale

BRUXELLES - Rafforzare la sicurezza e la resilienza delle reti 5G è fondamentale. È questo il messaggio del Comitato delle regioni, che chiede un approccio comune per la ripresa dalla crisi legata al Covid e sottolinea i risultati positivi di uno standard minimo europeo. Secondo il relatore della 'Strategia per il futuro digitale dell'Europa e una strategia per i dati' e sottosegretario del Land Assia con delega agli Affari europei, Mark Weinmeister, la crisi e il lockdown hanno dimostrato più che mai la necessità di infrastrutture e soluzioni digitali. "Oltre allo sviluppo di tecnologie e competenze digitali, dobbiamo prendere in considerazione gli aspetti etici, legali e socio-politici", ha detto Weinmeister. "Le regioni intelligenti, vale a dire connesse, dovrebbero avere abitanti che beneficiano direttamente dei vantaggi della digitalizzazione globale. E questo progresso deve essere realizzato con lo stesso ritmo sia nelle regioni rurali sia in quelle urbane". I leader locali chiedono anche misure di sensibilizzazione ed educazione (tra cui studi sulla salute e sull'ambiente) per garantire che i cittadini comprendano appieno i vantaggi delle infrastrutture digitali, piuttosto che diventare vittime di fake news.

Mentre almeno il 20% dei fondi del meccanismo Ue per il recupero e la resilienza è destinato alla transizione digitale, i leader locali e regionali confermano che sarà necessaria una quantità significativa di risorse e chiedono regole di finanziamento più semplici per includere il maggior numero possibile di imprese e istituti di ricerca. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie