Domenica 12 Luglio 2020 | 17:36

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisil'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
Tarantosbarchi
MIgranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare sul territorio

Migranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare

 
MateraManutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
PotenzaCentro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 
FoggiaSolidarietà
S. Severo, un fondo di solidarietà della Diocesi: da 400 a 700 euro per chi è in crisi

San Severo, un fondo di solidarietà della Diocesi: da 400 a 700 euro per chi è in crisi

 

i più letti

Ue, regioni italiane arrancano in Europa per competitività

Ue, regioni italiane arrancano in Europa per competitività

BRUXELLES - Un Paese 'spaccato' con il Sud che arranca per essere competitivo su scala continentale, e il Nord che continua a indietreggiare rispetto alle altre regioni europee. È la fotografia dell'Italia scattata dall'Indice di competitività regionale 2019, uno strumento realizzato ogni tre anni dalla Commissione Ue che permette di paragonare le regioni europee in termini d'innovazione, governance, trasporti, infrastrutture digitali, sanità e capitale umano. Lo strumento assegna un punteggio a ogni regione in base alle sue performance nei vari ambiti, fino a un massimo di 100 punti.

La media italiana è di 42,1 punti, ampiamente superata dalla prima della classe, la Lombardia (57,01 punti), che però dal 2010 continua a perdere posizioni e oggi è 145/ma su 268 regioni europee monitorate. Sopra la media del Paese si piazzano tutte le regioni del Nord, eccezion fatta per la Valle d'Aosta (39,36 pt, 200/ma). Sotto i 42 punti è invece l'intero Mezzogiorno e il Centro Italia. Uniche 'mosche bianche' sono il Lazio, quarta italiana con 53,09 punti (163/ma in Ue) e l'Umbria (43,49 pt, 184/ma). Chiudono la classifica Puglia (22,72 pt, 235/ma), Sicilia (19,07 pt, 241/ma) e Calabria (18,42), che è in calo rispetto al 2010 ed oggi è 244/ma in Europa.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie