Venerdì 26 Aprile 2019 | 02:16

NEWS DALLA SEZIONE

Fondi Ue: Fitto, Emiliano-Lezzi danno i numeri

Fondi Ue: Fitto, Emiliano-Lezzi danno i numeri

 
Agricoltura: via al patto Regioni italiane-Bei da 400mln

Agricoltura: via al patto Regioni italiane-Bei da 400mln

 
Xylella: a giugno ispezione Commissione Ue in Puglia

Xylella: a giugno ispezione Commissione Ue in Puglia

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Parte 'Deep Sea', verso emissioni zero nel Mar Adriatico

Parte 'Deep Sea', verso emissioni zero nel Mar Adriatico

TRIESTE - Ottenere un turismo nautico e costiero a emissioni zero dalla Puglia al Friuli Venezia Giulia, fino alle coste della Croazia. E' questo in sintesi l'obiettivo di 'Deep Sea', acronimo di Development of Energy Efficiency mobility services for the Adriatic marinas, progetto finanziato nell'asse del Trasporto marittimo del Programma europeo Interreg Italia-Croazia, che ha preso avvio mercoledì a Trieste in Camera di Commercio Venezia Giulia con l'incontro operativo dei partner.

Del valore complessivo di 2,5 milioni di euro - e per una durata che va da gennaio 2019 al 30 giugno 2021 - l'iniziativa coinvolge Aries Camera di Commercio Venezia Giulia, Università degli Studi di Trieste, Camera di Commercio di Foggia, Regione Puglia, Comune di Andria e per la Croazia: Autorità portuale di Krk-Veglia, il Comune di Malinska Dubanica, Rera-Agenzia per lo sviluppo della Regione palato-Dalmatina, le Università di Rijeka-Fiume e Split-Spalato e il marina H.L. Dvorac. L'idea, spiega una nota, è quella di sviluppare una mobilità elettrica abbinata alla produzione di energie rinnovabili in modo da sviluppare una nautica sostenibile senza emissioni, rumori, vibrazioni dove l'energia elettrica viene prodotta direttamente nelle Marine e utilizzata dalle barche, per la mobilità dei turisti che raggiungono le banchine o le aree attigue. In questo percorso, fanno sapere i promotori, potranno trovare nuove opportunità di investimento anche gli imprenditori nautici e della cantieristica, gestori delle marine, albergatori e operatori del terziario più in generale che coglieranno le sfide produttive, le autorità politiche e istituzionali che andranno ad innovare l'aspetto normativo in funzione sempre più green, nonché i cittadini e le comunità che in questi territori vivono e lavorano e che in questo modo troveranno nuove e ulteriori opportunità occupazionali.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400