Lunedì 20 Maggio 2019 | 07:07

NEWS DALLA SEZIONE

510 comuni italiani vincitori del bando Ue per il wifi gratis

510 comuni italiani vincitori del bando Ue per il wifi gratis

 
Italia, Albania e Montenegro insieme contro rifiuti su spiagge

Italia, Albania e Montenegro insieme contro rifiuti su spiagge

 
Europarlamento sui campi della serie B con azioni 'pro-voto'

Europarlamento sui campi della serie B con azioni 'pro-voto'

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIn mattinata
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Salvini: vergogna

 
BatIl diretto
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Treni, a Barletta fermerà Bari-Roma. Mit: nuovi servizi su Alta velocità. Che non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: indagati altri 4 minori

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

Fondi Ue: Fitto (Ecr), sinergia Italia batte i falchi dell'austerity

Fondi Ue: Fitto (Ecr), sinergia Italia batte i falchi dell'austerity

STRASBURGO - "Oggi in aula a Strasburgo abbiamo ottenuto un importante risultato: grazie alla sinergia con altri colleghi abbiamo sconfitto i falchi dell'austerità, ovvero coloro che con il bilancino in mano hanno trasformato l'Unione Europea da opportunità ad arcigno burocrate". Così il vice presidente del gruppo europeo dei Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto, commenta il voto in Plenaria sul regolamento sulla coesione post 2020, dove è stata respinta la norma sulla condizionalità macroeconomica sui fondi Ue.

"Un lungo lavoro che abbiamo iniziato in Commissione Regi contribuendo a modificare la proposta della Commissione Europea sul regolamento della nuova Politica di Coesione 2021-2027 e ottenendo la concentrazione dei fondi, una decisiva semplificazione burocratica e la difesa delle risorse - continua -. Un lavoro concluso oggi, nella votazione odierna in aula, dove abbiamo battuto la Commissione europea che voleva imporre una condizionalità vincolante per gli Stati membri per bloccare tutte le risorse della politica di coesione in caso di violazione delle regole di bilancio". Per Fitto "è una vittoria dell'Italia, che è riuscita in questo campo a fare sistema, ed è un segnale per i partiti del rigore anche in vista delle prossime elezioni europee".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400