Lunedì 21 Ottobre 2019 | 02:31

NEWS DALLA SEZIONE

Puglia, 7 comuni coinvolti in progetto 'Open Tourism'

Puglia, 7 comuni coinvolti in progetto 'Open Tourism'

 
Xylella: Ue, rischia di causare danni per oltre 5 miliardi

Xylella: Ue, rischia di causare danni per oltre 5 miliardi

 
Ue, regioni italiane arrancano in Europa per competitività

Ue, regioni italiane arrancano in Europa per competitività

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Fondi Ue: Fitto (Ecr), sinergia Italia batte i falchi dell'austerity

Fondi Ue: Fitto (Ecr), sinergia Italia batte i falchi dell'austerity

STRASBURGO - "Oggi in aula a Strasburgo abbiamo ottenuto un importante risultato: grazie alla sinergia con altri colleghi abbiamo sconfitto i falchi dell'austerità, ovvero coloro che con il bilancino in mano hanno trasformato l'Unione Europea da opportunità ad arcigno burocrate". Così il vice presidente del gruppo europeo dei Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto, commenta il voto in Plenaria sul regolamento sulla coesione post 2020, dove è stata respinta la norma sulla condizionalità macroeconomica sui fondi Ue.

"Un lungo lavoro che abbiamo iniziato in Commissione Regi contribuendo a modificare la proposta della Commissione Europea sul regolamento della nuova Politica di Coesione 2021-2027 e ottenendo la concentrazione dei fondi, una decisiva semplificazione burocratica e la difesa delle risorse - continua -. Un lavoro concluso oggi, nella votazione odierna in aula, dove abbiamo battuto la Commissione europea che voleva imporre una condizionalità vincolante per gli Stati membri per bloccare tutte le risorse della politica di coesione in caso di violazione delle regole di bilancio". Per Fitto "è una vittoria dell'Italia, che è riuscita in questo campo a fare sistema, ed è un segnale per i partiti del rigore anche in vista delle prossime elezioni europee".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie