Domenica 12 Luglio 2020 | 18:46

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

Bari, il giorno più lungo. «Pronti a fare la storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiatragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 
Brindisil'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
Tarantosbarchi
MIgranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare sul territorio

Migranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare

 
MateraManutenzione
Matera, la vasca della Villa non più una palude

Matera, la vasca della Villa non più una palude

 
PotenzaCentro storico
Potenza, tavoli e locali all’aperto . La piazza rivive causa Covid

Potenza, tavoli e locali all’aperto. La piazza rivive dopo il Covid

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 

i più letti

Pesca: D'Amato (M5S) Pe respinga proposta quote Adriatico

Pesca: D'Amato (M5S) Pe respinga proposta quote Adriatico

BRUXELLES - Il piano di gestione per la pesca di acciughe e sardine in Adriatico "va respinto". Lo afferma l'eurodeputata Rosa D'Amato (M5S), che ha inviato una lettera agli altri europarlamentari italiani in vista del voto che si terrà domani a Strasburgo. "Il pacchetto di misure proposto dalla Commissione europea - scrive D'Amato in una nota - contiene troppi divieti e pochi veri elementi di salvaguardia della risorsa" e si basa "su valutazioni incerte da un punto di vista scientifico". Domani l'Eurocamera è chiamata a esprimersi sulla proposta di introdurre quote per la tutela degli stock di acciughe e sardine dell'Adriatico. La proposta, che riguarda principalmente l'Italia, la Croazia e in misura minore la Slovenia, è stata modificata dopo lunga gestazione dalla Commissione pesca dell'Europarlamento, con un emendamento che prevede una riduzione di catture del 4% l'anno per gli stock combinati di acciughe e sardine per tre anni. Per il voto in plenaria sono stati presentati emendamenti che di fatto cancellano questa disposizione, portando l'Europarlamento su posizioni più vicine a quelle della Commissione europea. "Se non vogliamo portare l'intero settore al collasso - conclude D'Amato - dopo oltre vent'anni di crisi il Parlamento europeo deve respingere la proposta della Commissione europea".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie