Sabato 04 Aprile 2020 | 05:17

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

Pesca: D'Amato (M5S) Pe respinga proposta quote Adriatico

Pesca: D'Amato (M5S) Pe respinga proposta quote Adriatico

BRUXELLES - Il piano di gestione per la pesca di acciughe e sardine in Adriatico "va respinto". Lo afferma l'eurodeputata Rosa D'Amato (M5S), che ha inviato una lettera agli altri europarlamentari italiani in vista del voto che si terrà domani a Strasburgo. "Il pacchetto di misure proposto dalla Commissione europea - scrive D'Amato in una nota - contiene troppi divieti e pochi veri elementi di salvaguardia della risorsa" e si basa "su valutazioni incerte da un punto di vista scientifico". Domani l'Eurocamera è chiamata a esprimersi sulla proposta di introdurre quote per la tutela degli stock di acciughe e sardine dell'Adriatico. La proposta, che riguarda principalmente l'Italia, la Croazia e in misura minore la Slovenia, è stata modificata dopo lunga gestazione dalla Commissione pesca dell'Europarlamento, con un emendamento che prevede una riduzione di catture del 4% l'anno per gli stock combinati di acciughe e sardine per tre anni. Per il voto in plenaria sono stati presentati emendamenti che di fatto cancellano questa disposizione, portando l'Europarlamento su posizioni più vicine a quelle della Commissione europea. "Se non vogliamo portare l'intero settore al collasso - conclude D'Amato - dopo oltre vent'anni di crisi il Parlamento europeo deve respingere la proposta della Commissione europea".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie