Sabato 08 Agosto 2020 | 04:17

Il Biancorosso

serie c
La C del Bari sarà da brividi grandi firme nel girone Sud

La C del Bari sarà da brividi: grandi firme nel girone Sud

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa decisione
Mola, stop a parcheggio selvaggio sulla costa: installate barriere «New Jersey»

Mola, stop a parcheggio selvaggio sulla costa: installate barriere «New Jersey»

 
Materaambiente
Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

Matera, rischio idrogeologico a Montescaglioso: firmato protocollo d’intesa per messa in sicurezza

 
TarantoL'appello
Taranto, Confindustria scrive a Turco: «Tessile, rilanciare Made in Italy»

Taranto, Confindustria scrive a Turco: «Tessile, rilanciare Made in Italy»

 
Potenzala denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Leccegiornalismo
Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

 
Batl'evento
Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 

i più letti

Avv. Corte Ue, valido divieto vendita tabacco aromatizzato

Avv. Corte Ue, valido divieto vendita tabacco aromatizzato

BRUXELLES - Secondo l'avvocato generale della Corte di Giustizia Ue, Saugmandsgaard e, "l'ampio divieto di vendita dei prodotti del tabacco contenenti un aroma caratterizzante è conforme al principio della parità di trattamento", ed è quindi valido. Inoltre ritiene che per quei prodotti che possono ancora essere venduti fino al 2020, secondo le indicazioni della direttiva sul tabacco, "gli imballaggi non debbano menzionare l'aroma in essi contenuto".

L'avvocato generale - le cui indicazioni sono generalmente riprese dalla Corte Ue - si è espresso sul ricorso di un'azienda tedesca di produttori di tabacco aromatico contro la direttiva Ue. I produttori contestavano sia il divieto di immettere sul mercato il loro prodotto, dal momento che la direttiva prevede alcune eccezioni fino al 2020, sia la menzione dell'aroma sugli imballaggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie