Venerdì 14 Agosto 2020 | 16:44

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
FoggiaEventi naturali
Chiesto lo stato di calamità per il nubifragio su Foggia

Chiesto lo stato di calamità per il nubifragio su Foggia

 
BariIl fenomeno
Scomparse nel Barese 6.370 persone

Bari e provincia: in 50 anni scomparse 6370 persone, metà sono minori

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 
Tarantonel Tarantino
Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

Manduria, rapina donna in chiesa e scappa: acchiappato da sottufficiale Marina Militare

 
BrindisiIl ritrovamento
Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

Brindisi, immersione fatale: sub muore a Punta della Contessa

 

i più letti

Migranti: Forenza, Lega-M5S indifferenti a sorte persone

Migranti: Forenza, Lega-M5S indifferenti a sorte persone

ROMA - La sorte dei migranti "non interessa alla Lega, che canterà vittoria perché ci sono meno sbarchi" e "non interessa ai cinquestelle che da indifferenti alla destra e alla sinistra stanno diventando semplicemente indifferenti, anche alle vite umane". Lo afferma l'eurodeputata Eleonora Forenza che si trova a bordo della Astral che sta viaggiando assieme alla Open Arms verso Barcellona.

 

 

"Questa mattina ci siamo svegliati di fronte a Lampedusa, vicina e lontana insieme - scrive su Fb - I porti italiani per 60 persone salvate dal naufragio sono chiusi. La loro odissea, come già per le persone salvate dall'Aquarius, deve durare più a lungo, come una pena da espiare per la colpa di aver cercato una vita degna in Europa". Forenza racconta che fino a ieri sono arrivate altre richieste di soccorso alla Open Arms alle quali "la Guardia Costiera italiana ha risposto che sarebbero intervenuti i libici".

 

 

Ma, aggiunge, "che fine faranno quelle persone, saranno salvate effettivamente in mare o no, subiranno ancora un naufragio perché la Libia non è in grado di gestire una zona Sar, a cosa saranno sottoposte una volta costretti a tornare in quella Libia da cui sono scappati, in cui hanno subito spesso tortura e stupro?". "Tutto questo - conclude - al Governo italiano non interessa. Se ne frega".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie