Martedì 11 Dicembre 2018 | 04:22

NEWS DALLA SEZIONE

Dieta Mediterranea: De Castro, rendere consumatori consapevoli

Dieta Mediterranea: De Castro, rendere consumatori consapevoli

 
Parlamento europeo si schiera in difesa programmi Interreg

Parlamento europeo si schiera in difesa programmi Interreg

 
Ex Ilva: Emiliano, forni a idrogeno per abbassare emissioni

Ex Ilva: Emiliano, forni a idrogeno per abbassare emissioni

 
Dalle stelle al mare, regioni Ue raccontano uso dati spaziali

Dalle stelle al mare, regioni Ue raccontano uso dati spaziali

 
Pesca: Commissione Ue boccia piano Adriatico votato dal Pe

Pesca: Commissione Ue boccia piano Adriatico votato dal Pe

 
Da Parlamento Ue ok a riduzione pesca acciughe e sardine in Adriatico

Da Parlamento Ue ok a riduzione pesca acciughe e sardine in Adriatico

 
Pesca: D'Amato (M5S) Pe respinga proposta quote Adriatico

Pesca: D'Amato (M5S) Pe respinga proposta quote Adriatico

 

Migranti: Forenza, Lega-M5S indifferenti a sorte persone

Migranti: Forenza, Lega-M5S indifferenti a sorte persone

ROMA - La sorte dei migranti "non interessa alla Lega, che canterà vittoria perché ci sono meno sbarchi" e "non interessa ai cinquestelle che da indifferenti alla destra e alla sinistra stanno diventando semplicemente indifferenti, anche alle vite umane". Lo afferma l'eurodeputata Eleonora Forenza che si trova a bordo della Astral che sta viaggiando assieme alla Open Arms verso Barcellona.

 

 

"Questa mattina ci siamo svegliati di fronte a Lampedusa, vicina e lontana insieme - scrive su Fb - I porti italiani per 60 persone salvate dal naufragio sono chiusi. La loro odissea, come già per le persone salvate dall'Aquarius, deve durare più a lungo, come una pena da espiare per la colpa di aver cercato una vita degna in Europa". Forenza racconta che fino a ieri sono arrivate altre richieste di soccorso alla Open Arms alle quali "la Guardia Costiera italiana ha risposto che sarebbero intervenuti i libici".

 

 

Ma, aggiunge, "che fine faranno quelle persone, saranno salvate effettivamente in mare o no, subiranno ancora un naufragio perché la Libia non è in grado di gestire una zona Sar, a cosa saranno sottoposte una volta costretti a tornare in quella Libia da cui sono scappati, in cui hanno subito spesso tortura e stupro?". "Tutto questo - conclude - al Governo italiano non interessa. Se ne frega".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400