Martedì 22 Giugno 2021 | 00:56

NEWS DALLA SEZIONE

Città metropolitane in prima linea per un'Unione verde ed equa

Città metropolitane in prima linea per un'Unione verde ed equa

 
Regioni Ue, l'Ue tuteli la pastorizia sostenibile

Regioni Ue, l'Ue tuteli la pastorizia sostenibile

 
Regioni Ue, occorre accelerare la diffusione della banda larga

Regioni Ue, occorre accelerare la diffusione della banda larga

 
Von der Leyen, al via emissioni Next Generation EU, raccolti 20mld

Von der Leyen, al via emissioni Next Generation EU, raccolti 20mld

 
Sassoli, serve un meccanismo Ue per il soccorso in mare

Sassoli, serve un meccanismo Ue per il soccorso in mare

 
E-commerce, tra Milano-Bologna la logistica va local

E-commerce, tra Milano-Bologna la logistica va local

 
Il Parlamento chiede la revoca dei brevetti dei vaccini

Il Parlamento chiede la revoca dei brevetti dei vaccini

 
Ok dal Parlamento per fondo riserva Brexit da 5 miliardi euro

Ok dal Parlamento per fondo riserva Brexit da 5 miliardi euro

 
Da Ue 492 progetti e 396 milioni di euro per progetti bici in Italia

Da Ue 492 progetti e 396 milioni di euro per progetti bici in Italia

 
Studio Ue-Espon, nei Pnrr mancano le grandi città

Studio Ue-Espon, nei Pnrr mancano le grandi città

 
Ecdc, Molise prima zona verde italiana in Ue

Ecdc, Molise prima zona verde italiana in Ue

 

Il Biancorosso

Calcio
Michele Mignani

Il Bari si affida a Mignani: è lui il nuovo allenatore

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceil fenomeno
Lecce,  volontari croce rossa

Castro, sbarco di migranti vicino la grotta Zinzulusa

 
BariIl caso
Bari, allarme in città, tre donne picchiate

Bari, allarme in città, tre donne picchiate

 
MateraIl caso
Montalbano pronta a dire no alle scorie

Montalbano pronta a dire no alle scorie

 
PotenzaIl caso
Potenza, frenata sull’acqua cara

Potenza, frenata sull’acqua cara

 
TarantoIl fatto
Taranto, Bus in fiamme ai Tamburi

Taranto, bus in fiamme ai Tamburi

 
BrindisiIl fatto
Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

 
Batil caso nella Bat
Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

 
FoggiaIl caso
Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

 

i più letti

Europarlamento ratifica accordo commerciale Ue-Gb

Europarlamento ratifica accordo commerciale Ue-Gb

BRUXELLES - Il Parlamento europeo ha ratificato a larga maggioranza l'accordo commerciale e di cooperazione post-Brexit, che stabilisce le regole delle future relazioni tra l'Unione europea ed il Regno Unito, con 660 sì, 5 contrari e 32 astenuti. Via libera anche alla risoluzione politica di accompagnamento, che presenta la valutazione e le aspettative del Parlamento, che è passata con 578 sì, 51 contrari e 68 astenuti. Il consenso dell'Eurocamera è necessario affinché l'accordo entri in vigore in modo permanente, prima della sua scadenza il 30 aprile 2021.

ll 24 dicembre 2020, i negoziatori Ue e del Regno Unito avevano trovato la quadra sull'accordo commerciale e di cooperazione che stabilisce i termini della futura cooperazione. Per ridurre al minimo le perturbazioni, l'accordo è stato applicato provvisoriamente dal primo gennaio 2021. Nella risoluzione preparata dal gruppo di coordinamento per il Regno Unito e dalla Conferenza dei presidenti, il Parlamento accoglie favorevolmente la conclusione dell'accordo commerciale e di cooperazione Ue-Regno Unito che limita le conseguenze negative dell'uscita di Londra dall'Unione, considerato dal Parlamento Ue un "errore storico", in quanto nessun paese terzo può godere degli stessi benefici di un paese membro. I deputati accolgono positivamente l'accordo commerciale a zero quote e zero tariffe tra l'Ue e il Regno Unito e le garanzie sulle regole per la concorrenza leale, che potrebbero servire come modello per futuri accordi commerciali.

Il Parlamento è d'accordo con le disposizioni riguardanti, tra l'altro, la pesca, i consumatori, il traffico aereo, l'energia e la protezione dei dati. Tuttavia, i deputati deplorano che il Regno Unito non abbia voluto che l'accordo si estendesse alla politica estera, di sicurezza e di sviluppo e non abbia voluto confermare la propria partecipazione al programma di scambio di studenti Erasmus+. Garantire la pace nell'isola d'Irlanda rimane uno dei principali obiettivi del Parlamento. I deputati condannano le recenti azioni unilaterali del Regno Unito che sono in violazione dell'accordo di recesso.

L'Eurocamera chiede al governo britannico "di agire in buona fede e di attuare pienamente i termini degli accordi che ha firmato", compreso il protocollo sull'Irlanda e l'Irlanda del Nord, e di applicarli secondo il calendario stabilito congiuntamente con la Commissione europea. I deputati sottolineano inoltre che il Parlamento deve svolgere un ruolo rilevante nel monitoraggio dell'applicazione dell'accordo, anche attraverso un coinvolgimento in possibili future azioni unilaterali dell'Ue nell'ambito dell'accordo.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie