Domenica 11 Aprile 2021 | 21:32

NEWS DALLA SEZIONE

Le carceri italiane le più sovraffollate dell'Unione europea

Le carceri italiane le più sovraffollate dell'Unione europea

 
Eurostat, in Italia aspettativa vita giù di 1,2 anni

Eurostat, in Italia aspettativa vita giù di 1,2 anni

 
Studio, Torino tra i comuni europei più virtuosi per il clima

Studio, Torino tra i comuni europei più virtuosi per il clima

 
'Vaccinare i bambini non viola i loro diritti'

'Vaccinare i bambini non viola i loro diritti'

 
L'Ue avverte AstraZeneca, 'recuperi o niente export'

L'Ue avverte AstraZeneca, 'recuperi o niente export'

 
Bce, spread Italia in calo notevole con arrivo Draghi

Bce, spread Italia in calo notevole con arrivo Draghi

 
Gallina, target del 70% di vaccinati entro giugno raggiungibile

Gallina, target del 70% di vaccinati entro giugno raggiungibile

 
Consiglio d'Europa, in Italia ancora difficile abortire

Consiglio d'Europa, in Italia ancora difficile abortire

 
Gentiloni, a giugno proposta su carbon tax alle frontiere

Gentiloni, a giugno proposta su carbon tax alle frontiere

 
Sassoli, i trattati europei affrontino la violenza su donne

Sassoli, i trattati europei affrontino la violenza su donne

 
Regioni Ue, non lasciare indietro aree rurali su Recovery

Regioni Ue, non lasciare indietro aree rurali su Recovery

 

Il Biancorosso

Il punto
Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIndustria
Stellantis «minaccia» la Basilicata

Stellantis «minaccia» la Basilicata

 
BrindisiNel Brindisino
Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

 
TarantoNel Tarantino
Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

 
BariPolizia Locale
Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

 
HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

Gallina, target del 70% di vaccinati entro giugno raggiungibile

Gallina, target del 70% di vaccinati entro giugno raggiungibile

BRUXELLES - L'obiettivo di avere abbastanza dosi per vaccinare il 70% dei cittadini Ue entro giugno "resta raggiungibile" tenuto conto che il target è la popolazione europea "sopra i 18 anni" e che "avere il vaccino e fare la vaccinazione sono cose diverse". Lo ha precisato Sandra Gallina, direttrice generale salute della Commissione europea, parlando ai deputati della commissione bilanci dell'Europarlamento.

"Con una certa fiducia posso dire che le prime dosi di vaccino Johnson & Johnson arriveranno da metà aprile e dovrebbero dare una spinta importante ai programmi di vaccinazione", ha detto Gallina che è intervenuta anche sui brevetti e su Sputnik, il vaccino prodotto in Russia, ribadendol a posizione della Commissione. "Il problema non sono i brevetti ma la capacità produttiva - ha risposto ai deputati - e noi abbiamo interesse per tutti i vaccini di qualsiasi origine secondo il normale processo di autorizzazione, che prevede verifica di dati ed esperimenti".

"I problemi ci sono con un solo contratto, quello con AstraZeneca, il vaccino più economico e quello con le forniture maggiori previste per il primo semestre.Ne abbiamo parlato con gli Stati membri e intendiamo agire perché questa questione non può essere disattesa". ha poi detto Sandra Gallina, parlando ai deputati della commissione bilanci dell'Europarlamento. "Pfizer e Moderna stanno rispettando le consegne - ha sintetizzato Gallina - con AstraZeneca abbiamo seri problemi e non abbiamo ricevuto neanche un quarto delle dosi stabilite via contratto, una situazione che ha creato un danno di reputazione per tutti, Commissione e Stati membri".

 "AstraZeneca nel contratto aveva cinque impianti di produzione e al momento produce da uno, mentre un altro deve avere l'autorizzazione da Ema. La compagnia ha solo di recente fatto domanda. Se da cinque impianti promessi ne funziona solo uno è impossibile rispettare un contratto, oalmeno è molto difficile" ha concluso Sandra Gallina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie