Sabato 17 Aprile 2021 | 01:25

NEWS DALLA SEZIONE

A luglio 13% Recovery a chi arriva prima

A luglio 13% Recovery a chi arriva prima

 
Bene proposte Italia su React Eu

Bene proposte Italia su React Eu

 
Ue lancia piano da 806 miliardi per finanziare Next generation Eu

Ue lancia piano da 806 miliardi per finanziare Next generation Eu

 
Breton, il green pass sarà pronto l'1 giugno

Breton, il green pass sarà pronto l'1 giugno

 
Corte Ue conferma stop a pesca elettrica

Corte Ue conferma stop a pesca elettrica

 
Eurostat, tasso di occupazione in Italia 2020 peggiore dopo Grecia

Eurostat, tasso di occupazione in Italia 2020 peggiore dopo Grecia

 
Le carceri italiane le più sovraffollate dell'Unione europea

Le carceri italiane le più sovraffollate dell'Unione europea

 
Eurostat, in Italia aspettativa vita giù di 1,2 anni

Eurostat, in Italia aspettativa vita giù di 1,2 anni

 
Studio, Torino tra i comuni europei più virtuosi per il clima

Studio, Torino tra i comuni europei più virtuosi per il clima

 
'Vaccinare i bambini non viola i loro diritti'

'Vaccinare i bambini non viola i loro diritti'

 
L'Ue avverte AstraZeneca, 'recuperi o niente export'

L'Ue avverte AstraZeneca, 'recuperi o niente export'

 

Il Biancorosso

Serie C
Gli ex di Bari-Palermo: Floriano, il "re" della serie D

Gli ex di Bari-Palermo: Floriano, il «re» della serie D

 

NEWS DALLE PROVINCE

Newsweekl'iniziativa
Bari, infermieri del Di Venere su tute Covid: «DDL ZAN» contro discriminazioni di genere

Bari, infermieri del Di Venere su tute Covid: «DDL ZAN» contro discriminazioni di genere

 
Tarantola protesta
Mittal Taranto, presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

Mittal Taranto, sciopero e presidio al Mise il 22 aprile per operaio licenziato

 
Leccel'esposto
Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

Galatina, donna incinta abortisce dopo essere andata in ospedale per controllo e rimandata a casa

 
PotenzaL'intervento
Stellantis di Melfi, il sottosegretario Moles: «No si perda neanche un posto di lavoro»

Stellantis di Melfi, il sottosegretario Moles: «Non si perda neanche un posto di lavoro»

 
Foggiala denuncia
Foggia, assistenza psichiatrica insufficiente nel carcere: uno specialista per poche ore al giorno

Foggia, assistenza psichiatrica insufficiente nel carcere: uno specialista per poche ore al giorno

 
Batla decisione
Popolare Bari, truffa su polizze vita: assolti dipendenti filiale di Barletta

Popolare Bari, truffa su polizze vita: assolti dipendenti filiale di Barletta

 
BasilicataEconomia
Bardi: «Con Recovery Fund ridurre divario fra Nord e Sud»

Bardi: «Con Recovery Fund ridurre divario fra Nord e Sud»

 
Brindisial Perrino
Brindisi, muore povero e solo: la città gli paga il funerale

Brindisi, muore povero e solo: la città gli paga il funerale

 

i più letti

Corte Ue, reperibilità costituisce orario di lavoro

Corte Ue, reperibilità costituisce orario di lavoro

BRUXELLES - La reperibilità costituisce orario di lavoro se i vincoli imposti al lavoratore pregiudicano in modo assai significativo la sua facoltà di gestire il proprio tempo libero durante questo periodo. Lo stabilisce la Corte europea di giustizia, chiamata a pronunciarsi su due cause che riguardavano un tecnico incaricato di assicurare il funzionamento dei centri di trasmissione televisiva in zone montane della Slovenia, e un funzionario che esercitava attività di pompiere nella città di Offenbach am Main in Germania.

Entrambi i ricorrenti chiedevano che i loro periodi di prontezza in regime di reperibilità fossero riconosciuti come orario di lavoro ed essere remunerati di conseguenza, indipendentemente dal lavoro concretamente svolto durante tali periodi. Ai fini di tale valutazione che, specifica la Corte, spetta ai giudici nazionali, risultano irrilevanti "le difficoltà organizzative che un periodo di guardia o prontezza può determinare per il lavoratore e che sono la conseguenza di fattori naturali o della libera scelta di costui".

La Corte sottolinea poi che ai fini remunerativi una normativa nazionale, un accordo collettivo di lavoro o una decisione di un datore di lavoro possono prendere in considerazione in maniera differente i periodi in cui vengono realmente effettuate delle prestazioni di lavoro e quelli durante i quali non viene svolto alcun lavoro effettivo, anche quando tali periodi sono considerati come orario di lavoro, dal momento che "le modalità di remunerazione dei lavoratori per i periodi di guardia o prontezza non ricadono sotto la direttiva 2003/88".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie