Lunedì 26 Ottobre 2020 | 16:47

NEWS DALLA SEZIONE

Gentiloni, slancio ripresa rallenta, forte incertezza

Gentiloni, slancio ripresa rallenta, forte incertezza

 
Parlamento Ue approva regole più severe per Big Tech

Parlamento Ue approva regole più severe per Big Tech

 
Il Parlamento Ue osserva un minuto di silenzio per il prof francese decapitato

Il Parlamento Ue osserva un minuto di silenzio per il prof francese decapitato

 
Recovery: ok dell'Ecofin al compromesso tedesco sulla governace

Recovery: ok dell'Ecofin al compromesso tedesco sulla governace

 
Clima: all'Italia 937 milioni, aumenta il fondo Ue per la transizione

Clima: all'Italia 937 milioni, aumenta il fondo Ue per la transizione

 
Plastica: Corte Conti Ue, target riciclo non raggiungibile

Plastica: Corte Conti Ue, target riciclo non raggiungibile

 
Bielorussia: al via sanzioni Ue, anche a ministro Interno

Bielorussia: al via sanzioni Ue, anche a ministro Interno

 
Von der Leyen, coronavirus preoccupa, serve coordinamento

Von der Leyen, coronavirus preoccupa, serve coordinamento

 
Brexit: Merkel, momento amaro, giorni cruciali

Brexit: Merkel, momento amaro, giorni cruciali

 
Erdogan scrive ai leader Ue, pronti al dialogo con la Grecia

Erdogan scrive ai leader Ue, pronti al dialogo con la Grecia

 
Banche: Lagarde, non c'è aumento massiccio di sofferenze

Banche: Lagarde, non c'è aumento massiccio di sofferenze

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

Bari tocca a te: alle 21 contro il Catania vietato fallire

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPaura contagio
Bari, emergenza Covid: da domani classi sdoppiate tra aula e casa

Bari, emergenza Covid: da domani classi sdoppiate tra aula e casa

 
Covid news h 24Coronavirus
Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

Foggia, 4 poliziotti positivi al Covid: 6 agenti della Questura in isolamento

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 
Homeserie C
Palermo-Potenza, salta la partita di giovedì: 19 giocatori siciliani positivi al Covid

Palermo-Potenza, salta la partita di giovedì: 19 giocatori siciliani positivi al Covid

 
Tarantoil furto
Taranto, rubano Dpi per operatori Covid da auto Asl: «Atto deplorevole»

Taranto, rubano Dpi per operatori Covid da auto Asl: «Atto deplorevole»

 
Covid news h 24la provocazione
Taviano, #iorestoaperto: gestore cinema sfida norme Dpcm

Taviano, nuovo Dpcm: gestore cinema sfida divieto: #iorestoaperto

 
Materacontrolli della ps
Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

Matera, si affaccia al balcone e spaccia stupefacenti: arrestato pusher 46enne

 
Brindisiopere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 

i più letti

Recovery Fund: Scholz, prestiti andranno rimborsati

Recovery Fund: Scholz, prestiti andranno rimborsati

BRUXELLES - "Vogliamo concludere" i negoziati sul bilancio Ue e il Recovery Fund "in modo rapido, entro la fine dell'anno, affinché le risorse possano partire da gennaio 2021". Lo ha detto il ministro delle Finanze tedesco, Olaf Scholz, intervenendo in videoconferenza davanti alla commissione Economica del Parlamento Ue. "La situazione economica in Europa è seria, c'è speranza che ci sia una buona ripresa ma non abbiamo ancora superato il peggio", ha sottolineato Scholz, secondo cui "è necessario spendere il denaro del piano di recupero Ue per uscire dalla crisi".

"Chi assume molti prestiti dovrà poi essere in grado di rimborsarli. All'interno del Consiglio si definiranno tutti gli elementi" ha detto Scholz. Con il Recovery Fund "abbiamo fatto un primo passo per finanziarci insieme sui mercati ma servirà fare anche il passo successivo" sui rimborsi e l'Ue "dovrà pensare sin da ora nel lungo termine a nuove entrate comuni", ha precisato Scholz, sottolineando che è il momento di "cogliere l'occasione per portare avanti l'integrazione fiscale europea". "La Germania - ha aggiunto - vuole fare progressi sull'Unione bancaria e il mercato unico dei capitali, è un processo utile per le nostre economie".

"Abbiamo bisogno di un accordo internazionale sulla tassa digitale, spero ci sarà una svolta in autunno a livello Ocse, credo che un accordo sia possibile" ha detto Scholz. "Ci sono grandi aziende tecnologiche che, pur avendo attività fiorenti, danno un contributo minimo e il modo migliore per cambiare questo è a livello internazionale", ha detto Scholz, secondo cui "anche gli Stati Uniti sanno che in questo momento non abbiamo bisogno di un'altra crisi o altre tensioni".

La web tax "è necessaria per finanziare le priorità che ci siamo dati", ha aggiunto il ministro tedesco, sottolineando che "avrà un impatto anche" sull'introduzione di una "tassazione minima per le multinazionali in Europa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie