Mercoledì 19 Febbraio 2020 | 02:33

NEWS DALLA SEZIONE

Alimentare: parte sondaggio Ue su strategia 'Farm to fork'

Alimentare: parte sondaggio Ue su strategia 'Farm to fork'

 
Eurocamera, al via candidature per premio Cittadino europeo

Eurocamera, al via candidature per premio Cittadino europeo

 
Bio: Ifoam-Ue, obiettivo superfici agricole al 20% al 2030

Bio: Ifoam-Ue, obiettivo superfici agricole al 20% al 2030

 
Riso Cambogia escluso da decisione ripristino dazi

Riso Cambogia escluso da decisione ripristino dazi

 
Bilancio Ue: Hahn, accordo fra governi il 20/2 è possibile

Bilancio Ue: Hahn, accordo fra governi il 20/2 è possibile

 
Ue-Vietnam: Eurocamera approva accordo di libero scambio

Ue-Vietnam: Eurocamera approva accordo di libero scambio

 
Corte Conti Ue, Pac faccia di più su riduzione dei pesticidi

Corte Conti Ue, Pac faccia di più su riduzione dei pesticidi

 
Da compositori Ue premio alla carriera a Ennio Morricone

Da compositori Ue premio alla carriera a Ennio Morricone

 
Ue: indagine su Fincantieri-Stx in corso, scadenza 17/4

Ue: indagine su Fincantieri-Stx in corso, scadenza 17/4

 
Corruzione: Procura Ue prevede subito 3mila casi frodi fondi

Corruzione: Procura Ue prevede subito 3mila casi frodi fondi

 
Export agroalimentare Ue segna nuovo record a novembre

Export agroalimentare Ue segna nuovo record a novembre

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

Bari calcio, Ciofani: «Bisogna cambiare passo per vincere tutte le partite»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl salvataggio
Molfetta, «Caretta-Caretta» agonizzante in uliveto: lontana 4 Km dal mare

Barletta, trovata «caretta-caretta» agonizzante in campagna: affidata al Wwf

 
FoggiaL'aggressione
Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

 
BariL'inaugurazione
Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

Spazio, la barese Sitael apre sede in Australia: costruirà satelliti

 
TarantoLa sentenza d'appello
Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco non dovrà risarcire Comune

Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco Di Bello non dovrà risarcire Comune

 
LecceIl caso
L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

L'orologio funziona, ma il cuore no: leccese «salvato» da smartwatch

 
PotenzaIl caso
Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

Petrolio lucano, incidente a Tempa Rossa: si tratta di malfunzionamento

 
MateraL'inchiesta
Sanitopoli lucana, ex governatore Marcello Pittella rinviato a giudizio

Sanitopoli lucana, a giudizio ex governatore Pittella: con lui anche ex dg Asl Bari

 
BrindisiIl caso
Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

Francavilla Fontana, col trattore rubato non si ferma all’alt

 

i più letti

Bilancio Ue: Hahn, accordo fra governi il 20/2 è possibile

Bilancio Ue: Hahn, accordo fra governi il 20/2 è possibile

BRUXELLES - "Se ci sarà la volontà politica, allora sarà possibile rompere la lunga tradizione secondo cui servono almeno due incontri per trovare un accordo" sul prossimo bilancio pluriennale dell'Unione europea, su cui i leader europei saranno chiamati a negoziare durante il Consiglio europeo straordinario convocato per il 20 febbraio. Così il commissario Ue al bilancio, Johannes Hahn, durante un incontro con un gruppo di giornalisti europei.

Secondo Hahn, "è molto realistico" riuscire a trovare un compromesso sul budget 2021-2027 con una sola riunione, "abbiamo visioni diverse ma è il momento di convergere, non di allontanarsi". Per il commissario "non è più valida la distinzione fra Paesi beneficiari e contributori netti" perché i benefici "indiretti" del mercato unico non possono essere calcolati in questo modo. "Sono in particolare i cosiddetti contributori netti ad approfittare dello sviluppo nei Paesi più indietro. Molti studi lo dimostrano", ha sottolineato, "in media, i benefici di ogni Stato membro derivanti dall'appartenenza al mercato unico superano almeno sei volte il contributo versato. Quindi, per ogni euro speso ne tornano in media sei".

Il commissario ha poi spiegato che "sono stati fatti progressi" verso un intesa fra gli Stati Ue sul capitolo delle nuove risorse proprie, quindi delle entrate per il bilancio dell'Unione europea 2021-2027. "Le due aree identificate finora come potenziali nuove risorse sono: un'ulteriore estensione del sistema Ets" per lo scambio di quote di emissione, "e un contributo sulla plastica. Ma potrebbero seguirne altre" . Fonti Ue spiegano che, tecnicamente, la tassa sulla plastica potrebbe essere introdotta già dal 2021 perché l'Ue "sta raccogliendo dati da oltre 20 anni sulla plastica non riciclata. Le informazioni sono disponibili e i passaggi per mettere in piedi il meccanismo necessario per riscuotere il contributo non sono molto complicati".

Più difficile invece introdurre già dal 2021 una nuova un'imposta frontaliera sulle emissioni di carbonio. L'ipotesi è stata messa sul tavolo da più parti, ma è delicata "dal punto di vista legale perché dovrebbe essere in linea con le regole del Wto. Inoltre, l'Ue non ha ancora un meccanismo per poter effettuare i controlli", spiega la fonte. Tuttavia, visto che "sull'idea sembra ci sia un vasto consenso, il meccanismo potrebbe essere introdotto nel corso del settennato"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie