Martedì 28 Gennaio 2020 | 13:40

NEWS DALLA SEZIONE

Basilicata: Bardi, intendo riaprire sede Regione a Bruxelles

Basilicata: Bardi, intendo riaprire sede Regione a Bruxelles

 
Obiettivi Green Deal europeo, Italia parte in pole position

Obiettivi Green Deal europeo, Italia parte in pole position

 
La pirateria sottrae al mondo del libro 528 milioni l'anno

La pirateria sottrae al mondo del libro 528 milioni l'anno

 
Green deal: Fitto (FdI), troppo poche le risorse per l'Italia

Green deal: Fitto (FdI), troppo poche le risorse per l'Italia

 
De Castro, accelerare su via libera aiuti Ue promozione vino

De Castro, accelerare su via libera aiuti Ue promozione vino

 
Nasce partnership Ciheam-Timac Agro Italia

Nasce partnership Ciheam-Timac Agro Italia

 
Bilancio Ue: Parlamento europeo congela negoziati su riforma fondi 2021-27

Bilancio Ue: Parlamento europeo congela negoziati su riforma fondi 2021-27

 
Google, rischi da riconoscimento facciale, valutiamo sviluppi

Google, rischi da riconoscimento facciale, valutiamo sviluppi

 
Libia: Borrell, far rivivere operazione Sophia

Libia: Borrell, far rivivere operazione Sophia

 
Ue, via negoziati su post-Brexit non prima di fine febbraio

Ue, via negoziati su post-Brexit non prima di fine febbraio

 
Green deal: Provenzano, l'Europa scende finalmente in campo

Green deal: Provenzano, l'Europa scende finalmente in campo

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSanità
Potenza, stabilizzati 49 precari all'ospedale San Carlo

Potenza, stabilizzati 49 precari all'ospedale San Carlo

 
FoggiaOperazione dei Cc
Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

 
TarantoOperazione Gdf
Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

 
BariLo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due sono figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Ue, spesa fondi è indietro, Stati accelerino

Ue, spesa fondi è indietro, Stati accelerino

BRUXELLES - Il livello di spesa dei fondi strutturali europei, che a fine ottobre era pari al 36%, è "sotto quello del precedente periodo di programmazione 2007-2013 e comporta che sia ancora richiesta ai Paesi membri una maggiore concentrazione" sul tema. Lo scrive la Commissione Ue nella sua relazione 2019 sull'implementazione dei Fondi strutturali e d'investimento europei. Nonostante sia richiesta un'accelerazione nel loro assorbimento, dal 2014 (anno di inizio dell'attuale programmazione 2014-2020) a fine 2018 i fondi hanno permesso in Europa - secondo i dati forniti nel report - di supportare oltre 1,6 milioni di aziende, creare 300mila nuovi posti di lavoro, aiutare 26 milioni di persone a formarsi o trovare un'occupazione, dare accesso alla banda larga a 8,3 milioni di famiglie e costruire o ammodernare quasi 4mila chilometri di ferrovie. Per quanto riguarda l'impatto delle riforme dei regolamenti introdotte nel 2014, la Commissione ribadisce insoddisfazione rispetto all'introduzione della norma 'N+3', secondo cui i Paesi hanno fino a tre anni di tempo per certificare una spesa prima che le risorse vengano perse. Tale norma "ha ridotto la pressione per una pronta attuazione del bilancio", scrive l'esecutivo, che chiede quindi il ritorno dal 2021 alla regola 'N+2', che dava ai Paesi massimo due anni per certificare le spese.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie