Domenica 09 Maggio 2021 | 21:55

NEWS DALLA SEZIONE

Evoluzione positiva nelle mappe Covid Ecdc

Evoluzione positiva nelle mappe Covid Ecdc

 
Ok Regioni Ue a strategie tutela disabili e anti-razzismo

Ok Regioni Ue a strategie tutela disabili e anti-razzismo

 
Regioni Ue, sospendere temporaneamente brevetti sui vaccini

Regioni Ue, sospendere temporaneamente brevetti sui vaccini

 
Meno alcol e più acqua nel vino: l'ultima proposta di Bruxelles

Meno alcol e più acqua nel vino: l'ultima proposta di Bruxelles

 
von der Leyen, pronti a discutere la proposta Usa sui brevetti

von der Leyen, pronti a discutere la proposta Usa sui brevetti

 
La petizione contro Masterplan Palmaria arriva a Bruxelles

La petizione contro Masterplan Palmaria arriva a Bruxelles

 
Regioni Ue, flessibilità degli Aiuti di Stato per i piccoli aeroporti

Regioni Ue, flessibilità degli Aiuti di Stato per i piccoli aeroporti

 
Raddoppia in due anni la spesa per i progetti regionali

Raddoppia in due anni la spesa per i progetti regionali

 
Produttori vino a Ue, servono fondi extra

Produttori vino a Ue, servono fondi extra

 
Valli del Sol, puntare sulla mobilità 'smart'

Valli del Sol, puntare sulla mobilità 'smart'

 
Europarlamento ratifica accordo commerciale Ue-Gb

Europarlamento ratifica accordo commerciale Ue-Gb

 

Il Biancorosso

Calcio
Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia
Foggia, furgone si ribalta in via Cerignola: morto il conducente

Foggia, furgone si ribalta in via Cerignola: morto il conducente, 4 braccianti feriti

 
LecceLa tragedia
Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

 
TarantoIl futuro della città
Troppi morti a Taranto, Melucci scrive al governo

Troppi morti a Taranto, Melucci scrive al governo

 
BatFesta dell'Europa
«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

 
MateraVaccini
Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

 

i più letti

Presidente Azzorre eletto da Pse per guida Comitato europeo Regioni

Presidente Azzorre eletto da Pse per guida Comitato europeo Regioni

BRUXELLES - Il presidente del governo regionale delle Isole Azzorre, Vasco Cordeiro, è stato eletto dal gruppo del Partito socialista europeo (Pse) come prossimo presidente del Comitato Ue delle Regioni (CdR). Il politico portoghese ha raccolto 43 voti fra i membri del Pse al CdR, 15 in più di Enzo Bianco, consigliere comunale di Catania e capo della delegazione italiana al Cdr, unico altro candidato alla guida dell'organismo che rappresenta gli enti locali e regionali europei.

Cordeiro, 46 anni, che guida il governo delle Azzorre dal 2012 ed è oggi presidente della Conferenza delle regioni periferiche e marittime d'Europa (Crpm), siederà sul banco più importante del Comitato per metà del mandato quinquennale che comincerà nel febbraio 2020. Da prassi, la guida del CdR è infatti affidata ai due candidati dei maggiori partiti dell'assemblea, cioè Pse e Partito popolare (Ppe), che si danno il cambio ogni due anni e mezzo. Non è ancora stato deciso a quale dei due gruppi spetterà la presidenza nella prima parte del mandato, raccogliendo il testimone del socialista belga Karl-Heinz Lambertz.

"E' andata meglio di ogni aspettativa. Era evidente che c'era una candidatura autorevole e rispettabilissima", quella del presidente delle Azzorre Vasco Cordeiro, "ma era la candidatura delle segreterie dei partiti, concordata a livello europeo. La mia candidatura, invece, voleva essere un'affermazione di autonomia". Così Bianco commenta l'elezione di Cordeiro. 

"Subito dopo l'elezione, ho fatto il gesto simbolico di andare a stringere la mano e augurare buon lavoro a Cordeiro - continua Bianco - ma il fatto che i voti che ho ricevuto siano stati molti più della delegazione italiana o del semplice bacino del Mediterraneo, mi dà la forza per continuare questa battaglia". "Il CdR deve evitare di essere un organismo che dirama pareri, un 'parerificio' - insiste l'ex ministro dell'Interno - se non si capisce questo, cioè che c'è bisogno di più concretezza e meno burocrazia, non supereremo il momento delicato che stiamo vivendo - conclude - ma ce la possiamo fare".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie