Domenica 05 Luglio 2020 | 01:52

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl ritrovamento
Auto, 200 pneumatici e bare abbandonati nel bosco di Gravina: sequestrati

Auto, 200 pneumatici e bare abbandonati nel bosco di Gravina: sequestrati

 
TarantoPolveri sottili
Arcelor Mittal, Bonelli: «L'inquinamento a Taranto è legalizzato. Indaghi la Procura»

Arcelor Mittal, Bonelli: «L'inquinamento a Taranto è legalizzato. Indaghi la Procura»

 
LecceMaltempo
Pioggia e grandine a Casarano: le strade si trasformano in torrenti

Pioggia e grandine a Casarano: le strade si trasformano in torrenti. FOTO

 
BatOccupazione e salute
Fase 3, Asl Bat proroga tutti i contratti degli Oss fino a gennaio

Fase 3, Asl Bat proroga tutti i contratti degli Oss fino a gennaio

 
PotenzaTemporali
Maltempo, 9 allagamenti nel Potentino: 9 squadre dei vigili del fuoco

Maltempo, allagamenti nel Potentino: 9 squadre dei vigili del fuoco a lavoro

 
FoggiaFine campagna
Foggia, il grano duro di alta qualità, ma allarmano le rese basse

Foggia, il grano duro di alta qualità, ma allarmano le rese basse

 
BrindisiI controlli dei cc
Brindisi, scovati 11 «furbetti»del reddito di cittadinanza : avevano percepito 44mila euro da febbraio

Brindisi, scovati 11 «furbetti»del reddito di cittadinanza : avevano percepito 44mila euro da febbraio

 

i più letti

Studio, prosegue declino generale della democrazia in Europa

Studio, prosegue declino generale della democrazia in Europa

BRUXELLES - Nonostante l'Europa, dopo l'America del nord, continui ad essere la regione nel mondo col più alto quoziente di democrazia, "negli ultimi dieci anni c'è stato un declino generale: varie realtà testimoniano un'erosione democratica, se non veri e propri indietreggiamenti. Un declino che non può essere dissociato dall'ascesa di partiti anti-establishment". Emerge dalla relazione 2019 sullo Stato globale della democrazia, pubblicata dall'Istituto internazionale per la democrazia e l'assistenza democratica.

Secondo il rapporto, oltre la metà dei Paesi europei (il 56%), è soggetta ad erosione democratica, e delle dieci democrazie che stanno vedendo "seri scivolamenti", sei sono considerate parte dell'Europa: Ungheria, Polonia, Romania, Serbia, Turchia e l'Ucraina (sebbene quest'ultima con minore portata). Lo studio rileva un "malessere generale" tra i partiti politici tradizionali in Europa, che ha contribuito all'ascesa di movimenti populisti, estremisti ed anti-establishment.

"I motivi politici del populismo - si legge - includono una ridotta fiducia nei partiti politici tradizionali, ed una crisi di rappresentatività, oltre alla polarizzazione della sfera pubblica, approfondita anche dai social media". Tra i motivi socio-economici invece, si citano "le trasformazioni del mercato del lavoro, ed un aumento delle disparità socio-economiche"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie