Venerdì 15 Novembre 2019 | 05:50

NEWS DALLA SEZIONE

Commissario Ungheria non supera audizione odierna all'Eurocamera

Commissario Ungheria non supera audizione odierna all'Eurocamera

 
Europarlamento, non si criminalizzi l'educazione sessuale in Polonia

Europarlamento, non si criminalizzi l'educazione sessuale in Polonia

 
Ue, Gentiloni coordinerà Obiettivi sviluppo sostenibile

Ue, Gentiloni coordinerà Obiettivi sviluppo sostenibile

 
Eurozona: produzione industriale in ripresa, ma cala in Italia

Eurozona: produzione industriale in ripresa, ma cala in Italia

 
Medio Oriente: Ue, serve rapida de-escalation fra Israele e Gaza

Medio Oriente: Ue, serve rapida de-escalation fra Israele e Gaza

 
Corte Ue, serve etichetta su prodotti territori Israele

Corte Ue, serve etichetta su prodotti territori Israele

 
Da Ue un altro passo verso ripristino dazi a Cambogia

Da Ue un altro passo verso ripristino dazi a Cambogia

 
Migranti: Corte Ue, vitto e alloggio non sono revocabili

Migranti: Corte Ue, vitto e alloggio non sono revocabili

 
Spagna ancora senza maggioranza, ultradestra terza forza

Spagna ancora senza maggioranza, ultradestra terza forza

 
Iraq: Mogherini, grande preoccupazione per attacco

Iraq: Mogherini, grande preoccupazione per attacco

 
Corte Conti Ue, migliorare verifiche dei dati alle frontiere

Corte Conti Ue, migliorare verifiche dei dati alle frontiere

 

Il Biancorosso

serie c
Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'indagine del 2015
Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

 
MateraIl ritrovamento
Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

 
TarantoLa polemica
Ex Ilva, bufera sulla Bellanova e il quadro abbandonato a Taranto: «Un errore»

Ex Ilva, bufera sulla Bellanova e il quadro abbandonato a Taranto: «Un errore»

 
LecceIl caso
Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

 
BariLa sentenza
Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata la badante

Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata a 21 anni la badante

 
FoggiaA poggio imperiale
Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

 
BrindisiAgricoltura
Brindisi, nasce la Banca della Terra per i giovani che vogliono fare i contadini

Brindisi, nasce la Banca della Terra per i giovani che vogliono fare i contadini

 
PotenzaLa città che cambia
Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

 

i più letti

Parassiti vegetali, un'emergenza Ue da centinaia di miliardi

Parassiti vegetali, un'emergenza Ue da centinaia di miliardi

BRUXELLES - I parassiti vegetali, dalla xylella fastidiosa al coleottero asiatico, possono causare danni da centinaia di miliardi di euro all'economia e alla biodiversità in Europa. E' quanto emerge dai documenti messi a punto dal Centro comune di ricerca (Ccr) e dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) sulla lista di parassiti prioritari che da dicembre diventeranno osservati speciali per le autorità dei Paesi membri Ue. Il batterio killer degli ulivi minaccia tutta l'area del Mediterraneo e può causare danni da oltre 6 miliardi. Mentre nel centro e Nord Europa l'attenzione è su patogeni forestali il cui impatto sulla biodiversità costerebbe oltre 60 miliardi. Proprio dei progressi nella ricerca finalizzata a combattere questi organismi parleranno esperti ed addetti ai lavori la prossima settimana ad Ajaccio, dal 28 al 31 ottobre. Nel capoluogo corso si terranno la conferenza conclusiva del Progetto Ponte e il secondo congresso mondiale sulla xylella fastidiosa, organizzato dall'Efsa. Ponte è uno dei più grandi e più completi progetti di ricerca finanziati dall'Ue per intensificare la lotta a insetti, batteri e funghi 'alieni' o nativi. E' il primo Ue del suo genere sulla xylella fastidiosa, ma include anche altri organismi che danneggiano l'agricoltura e patogeni forestali che minacciano l'esistenza di specie autoctone. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie