Domenica 17 Novembre 2019 | 23:20

NEWS DALLA SEZIONE

Commissario Ungheria non supera audizione odierna all'Eurocamera

Commissario Ungheria non supera audizione odierna all'Eurocamera

 
Europarlamento, non si criminalizzi l'educazione sessuale in Polonia

Europarlamento, non si criminalizzi l'educazione sessuale in Polonia

 
Ue, Gentiloni coordinerà Obiettivi sviluppo sostenibile

Ue, Gentiloni coordinerà Obiettivi sviluppo sostenibile

 
Eurozona: produzione industriale in ripresa, ma cala in Italia

Eurozona: produzione industriale in ripresa, ma cala in Italia

 
Medio Oriente: Ue, serve rapida de-escalation fra Israele e Gaza

Medio Oriente: Ue, serve rapida de-escalation fra Israele e Gaza

 
Corte Ue, serve etichetta su prodotti territori Israele

Corte Ue, serve etichetta su prodotti territori Israele

 
Da Ue un altro passo verso ripristino dazi a Cambogia

Da Ue un altro passo verso ripristino dazi a Cambogia

 
Migranti: Corte Ue, vitto e alloggio non sono revocabili

Migranti: Corte Ue, vitto e alloggio non sono revocabili

 
Spagna ancora senza maggioranza, ultradestra terza forza

Spagna ancora senza maggioranza, ultradestra terza forza

 
Iraq: Mogherini, grande preoccupazione per attacco

Iraq: Mogherini, grande preoccupazione per attacco

 
Corte Conti Ue, migliorare verifiche dei dati alle frontiere

Corte Conti Ue, migliorare verifiche dei dati alle frontiere

 

Il Biancorosso

serie c
Antenucci e una partita speciale: «Incrocio fra passato e presente»

Bari batte Paganese 1-0. Decide la rete di Antenucci. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa protesta
Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica

Mittal, a Taranto sindacati sul piede di guerra: nessuno spegnerà la fabbrica
Voci su blocco uscita dei camion

 
Leccemusica
«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

«Bases», a Lecce la presentazione dell'album del sassofonista Giovanni Chirico

 
Barila storia
Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

Bari, Teatro Piccinni: ecco perché non fu intitolato a Maria Teresa d'Asburgo

 
Materail personaggio
Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

Da «Imma Tataranni» al cinema con «Gli uomini d'oro»: il materano Giuseppe Ragone si racconta

 
Foggiadai carabinieri
Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

Cerignola, non si ferma all'alt e fugge con 2 figli piccoli a bordo, arrestata mamma 30enne

 
Brindisiin via Longobardo
Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

Brindisi, cemento e calcinacci si abbattono al suolo: tragedia sfiorata al Casale

 
Batnel nordbarese
Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

Canosa, nuova discarica in Contrada Tufarelle, appello all'Arpa Puglia: «Decidano solo i tecnici»

 
Potenzail personaggio
Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

 

i più letti

Scuola: Ue, in Italia insegnanti vecchi e pochi investimenti

Scuola: Ue, in Italia insegnanti vecchi e pochi investimenti

BRUXELLES - Gli insegnanti più vecchi d'Europa, molti "prossimi alla pensione", docenti donne relegate ai gradi d'istruzione inferiori, e investimenti "nettamente inferiori" alla media: è la fotografia dell'istruzione italiana scattata dalla Commissione europea in un rapporto pubblicato oggi. Nel 2017 oltre la metà (58%) dei docenti della scuola primaria e secondaria aveva più di 50 anni (contro il 37% nell'Ue) e il 17% superava i 60 anni (contro il 9% nell'Ue). La percentuale dei docenti prossimi alla pensione, sottolinea Bruxelles, è dunque "elevata" e "nei prossimi 15 anni una media di 3,8% docenti all'anno potrebbero ritirarsi".

Le cose migliorano lievemente se si guarda alla presenza delle donne nel corpo docente italiano: l'Italia ha una delle più alte percentuali di insegnanti donne tra gli Stati membri, che tuttavia diminuisce con l'aumentare del grado di istruzione, trend che si ripete anche in Ue: nel 2016 le insegnanti donne erano il 99% nella scuola materna, il 63% nella secondaria superiore e il 37% nelle università. Gli investimenti nell'istruzione (il 3,8% del Pil e il 7,9% della spesa pubblica totale) sono inferiori alla media Ue (4,6% del Pil), in particolare per quella superiore. Se, infatti, la quota di Pil investita dall'Italia nell'istruzione primaria e secondaria è sostanzialmente in linea con la media Ue, la spesa per l'istruzione terziaria è la più bassa dell'Ue: solamente lo 0,3% del Pil nel 2017 (contro lo 0,7% Ue).

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie