Domenica 25 Agosto 2019 | 12:17

NEWS DALLA SEZIONE

Brexit: Barnier, esamineremo proposte realistiche di Londra

Brexit: Barnier, esamineremo proposte realistiche di Londra

 
Italiani producono 489 kg di rifiuti l'anno, media Ue è 486

Italiani producono 489 kg di rifiuti l'anno, media Ue è 486

 
Fonti Ue, Tusk ha molto apprezzato l'operato di Conte

Fonti Ue, Tusk ha molto apprezzato l'operato di Conte

 
Groenlandia: Ue, sosteniamo posizione della premier danese

Groenlandia: Ue, sosteniamo posizione della premier danese

 
Brexit: Ue valuta 'non corrette' affermazioni lettera Johnson

Brexit: Ue valuta 'non corrette' affermazioni lettera Johnson

 
Intervento Juncker riuscito, ma non parteciperà al G7

Intervento Juncker riuscito, ma non parteciperà al G7

 
Iran: Ue, accogliamo con favore sforzi per allentare tensioni

Iran: Ue, accogliamo con favore sforzi per allentare tensioni

 
Brexit: firmata legge che cancella leggi Ue in Gran Bretagna

Brexit: firmata legge che cancella leggi Ue in Gran Bretagna

 
Eurozona: a luglio inflazione rallenta all'1%

Eurozona: a luglio inflazione rallenta all'1%

 
Spagna guida risposta a Salvini, migranti in 6 Paesi

Spagna guida risposta a Salvini, migranti in 6 Paesi

 
Dazi Ue sul biodiesel indonesiano, è sovvenzionato

Dazi Ue sul biodiesel indonesiano, è sovvenzionato

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa furia di un 53enne
Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

 
PotenzaSanità
Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

 
HomePolignano, c'è l'indagine
Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

 
GdM.TVScene dal set di 007
James Bond a Matera, ciak si gira: ecco il folle inseguimento tra i Sassi

James Bond a Matera, ciak si gira: ecco il folle inseguimento tra i Sassi

 
TarantoSanità
Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

 
LecceA Muro Leccese
Lecce, medico di guardia aggredito, l’ira dell’Ordine: «Ora basta»

Lecce, medico di guardia aggredito, l’ira dell’Ordine: «Ora basta»

 
FoggiaLa band canta in via Zara
I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

 
BatI dati
Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

 

i più letti

Studio, italiani temono crollo sistema politico

Studio, italiani temono crollo sistema politico

BRUXELLES - Nonostante il sostegno record per l'Ue, gli elettori italiani temono il crollo del sistema politico e un conflitto tra gli Stati membri. A soli 7 giorni dalle elezioni europee, un sondaggio pan-europeo rivela come gli elettori siano profondamente preoccupati per il futuro. Ben 29 milioni di elettori italiani ritiene infatti che la sua disintegrazione sia una "possibilità realistica" e temono che questa possa essere una delle ultime elezioni del Parlamento europeo a cui prendono parte.

Ci sono anche timori circa la prospettiva di un conflitto tra gli stati dell'Ue nel prossimo decennio - con oltre un quarto dei giovani italiani, di età compresa tra i 18-34 anni, convinti di questa possibilità. L'analisi dell'European Council on Foreign Relations (Ecfr), think tank paneuropeo fondato nel 2007, sostiene che i partiti principali debbano adattarsi a un nuovo scenario politico in Europa, difendere gli interessi degli elettori e offrire idee audaci per un cambiamento. Il rapporto dal titolo Seven Days to save the European Union pubblicato oggi da Ecfr è basato sul sondaggio YouGov in 14 Stati membri. Il rapporto individua tre aree chiave in cui gli europeisti possono conquistare gli elettori nell'ultima settimana della campagna elettorale del Parlamento Ue: la paura del nazionalismo, il cambiamento climatico e l'incertezza economica.

Se l'Ue dovesse crollare, gli elettori italiani si preoccuperebbero soprattutto di poter commerciare liberamente (36%), viaggiare liberamente (32%), vivere e lavorare liberamente (34%), dell'Euro (28%), e di poter contrastare superpotenze come Stati Uniti e Cina (26%). Solo il 10% pensa di non perdere molto. 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie