Venerdì 23 Agosto 2019 | 00:25

NEWS DALLA SEZIONE

Italiani producono 489 kg di rifiuti l'anno, media Ue è 486

Italiani producono 489 kg di rifiuti l'anno, media Ue è 486

 
Fonti Ue, Tusk ha molto apprezzato l'operato di Conte

Fonti Ue, Tusk ha molto apprezzato l'operato di Conte

 
Groenlandia: Ue, sosteniamo posizione della premier danese

Groenlandia: Ue, sosteniamo posizione della premier danese

 
Brexit: Ue valuta 'non corrette' affermazioni lettera Johnson

Brexit: Ue valuta 'non corrette' affermazioni lettera Johnson

 
Intervento Juncker riuscito, ma non parteciperà al G7

Intervento Juncker riuscito, ma non parteciperà al G7

 
Iran: Ue, accogliamo con favore sforzi per allentare tensioni

Iran: Ue, accogliamo con favore sforzi per allentare tensioni

 
Brexit: firmata legge che cancella leggi Ue in Gran Bretagna

Brexit: firmata legge che cancella leggi Ue in Gran Bretagna

 
Eurozona: a luglio inflazione rallenta all'1%

Eurozona: a luglio inflazione rallenta all'1%

 
Spagna guida risposta a Salvini, migranti in 6 Paesi

Spagna guida risposta a Salvini, migranti in 6 Paesi

 
Dazi Ue sul biodiesel indonesiano, è sovvenzionato

Dazi Ue sul biodiesel indonesiano, è sovvenzionato

 
Mattarella ricorda Marcinelle, lavoratori priorità Ue

Mattarella ricorda Marcinelle, lavoratori priorità Ue

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Facebook: Ue, accettate richieste su chiarezza uso dati

Facebook: Ue, accettate richieste su chiarezza uso dati

BRUXELLES - Facebook ha accettato le richieste di Commissione Ue e autorità a tutela dei consumatori, facendo chiarezza sull'uso che fa dei dati dei suoi utenti e il loro profiling. Lo annuncia la stessa Bruxelles, spiegando che la società di Mark Zuckerberg ha aggiornato termini e condizioni di servizio in un linguaggio semplice in cui spiega quali informazioni personali vengono vendute a terzi. E, soprattutto, mettendo in chiaro che il social e suoi servizi sono gratuiti proprio in cambio dell'accordo dei suoi iscritti a condividere i loro dati e a essere esposti alla pubblicità. "Una società che vuole ripristinare la fiducia dei consumatori dopo lo scandalo Cambridge Analytica non deve nascondersi dietro un gergo complicato e legalistico su come stia guadagnando miliardi con i dati della gente", ha sottolineato la commissaria Ue alla giustizia Vera Jourova. Ora Facebook deve completare l'attuazione di tutti gli impegni presi al più tardi entro fine giugno, e se non li rispetterà potrà essere sanzionata da parte delle autorità nazionali dei consumatori.

I nuovi termini di utilizzo di Facebook d'ora in poi dovranno dettagliare come la società fa uso dei dati personali per sviluppare le attività di profilazione e pubblicità mirata per finanziarsi, e in particolare quali servizi sono venduti a terzi perché questi ne possano utilizzare le informazioni. Inoltre Facebook si impegna a spiegare in modo chiaro come un utente può chiudere il suo account, e per quali motivi e in quali casi può invece essere chiuso dal social. L'obiettivo di Ue e autorità dei consumatori infatti era quello di informare nel modo più semplice e diretto possibile i milioni di utenti europei del social sui suoi 'ingranaggi' di funzionamento e in particolare sul suo modello di business. "Ora gli utenti capiranno chiaramente che i loro dati sono usati dal social network per vendere pubblicità personalizzata", ha spiegato la commissaria Jourova. La società di Zuckerberg ha anche modificato la sua politica di limitazione della responsabilità, riconoscendola in caso di negligenza, per esempio quando parti terzi fanno un uso inappropriato dei dati come è avvenuto nel caso di Cambridge Analytica. Il social ha anche concordato di limitare il suo potere di cambiare in modo unilaterale i termini di utilizzo solo a quei cambiamenti che sono ragionevoli per gli interessi del consumatore. Infine, i contenuti cancellati dagli utenti potranno essere conservati da Facebook solo in casi specifici - per esempio su richiesta dell'autorità giudiziaria - e per un massimo di 90 giorni in caso di motivi tecnici. Vengono poi riviste in modo più chiaro le regole che danno agli utenti il diritto di fare ricorso quando è invece il social a rimuovere i loro contenuti. Commissione Ue e autorità dei consumatori ora monitoreranno con attenzione la messa in atto concreta di questi impegni, altrimenti potranno scattare sanzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie