Mercoledì 17 Luglio 2019 | 08:35

NEWS DALLA SEZIONE

La Lega potrebbe votare a favore di von der Leyen

La Lega potrebbe votare a favore di von der Leyen

 
Tajani candidato a nuovo incarico di prestigio a Eurocamera

Tajani candidato a nuovo incarico di prestigio a Eurocamera

 
Presidente Ecofin, per candidati Fmi conta anche età

Presidente Ecofin, per candidati Fmi conta anche età

 
Ok Ecofin a Lagarde prossimo presidente della Bce

Ok Ecofin a Lagarde prossimo presidente della Bce

 
Von Der Leyen incontra popolari, sono figlia d'Europa

Von Der Leyen incontra popolari, sono figlia d'Europa

 
Costituiti i gruppi al parlamento Ue, M5s nei non iscritti

Costituiti i gruppi al parlamento Ue, M5s nei non iscritti

 
Verdi europei, Keller si candida per presidenza Eurocamera

Verdi europei, Keller si candida per presidenza Eurocamera

 
La Ue formalizza il rinnovo delle sanzioni contro la Russia

La Ue formalizza il rinnovo delle sanzioni contro la Russia

 
Lega: Campomenosi è il nuovo capogruppo al Parlamento Ue

Lega: Campomenosi è il nuovo capogruppo al Parlamento Ue

 
Dombrovskis-Moscovici aggiornano colleghi su Italia

Dombrovskis-Moscovici aggiornano colleghi su Italia

 
L'Ue agli Stati, trovare un soluzione sulla Sea Watch

L'Ue agli Stati, trovare un soluzione sulla Sea Watch

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
TarantoMorti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
BatRifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
BrindisiUn mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
MateraL'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
BariIl caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
LecceOrganizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

Mogherini, annessione della Crimea alla Russia resta ferita aperta

Mogherini, annessione della Crimea alla Russia resta ferita aperta

BRUXELLES - "A cinque anni dall'annessione illegale della Repubblica autonoma di Crimea e della città di Sebastopoli da parte della Federazione russa, l'Ue mantiene il suo fermo impegno a favore della sovranità e dell'integrità territoriale dell'Ucraina" e "ribadisce di non riconoscere e di continuare a condannare tale violazione del diritto internazionale": lo ha dichiarato l'alta rappresentante Ue Federica Mogherini evidenziando come quella della Crimea resti per l'Unione una ferita aperta. "L'Unione europea - si legge in una lunga nota - invita nuovamente gli Stati membri dell'ONU a prendere in considerazione misure di non riconoscimento, in linea con la risoluzione 68/262 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite".

"Le violazioni del diritto internazionale da parte della Russia hanno portato a un pericoloso inasprimento delle tensioni nello stretto di Kerch e nel Mar d'Azov. L'Ue ribadisce l'invito alla Russia a rilasciare senza condizioni e senza indugio i membri dell'equipaggio, le imbarcazioni e le attrezzature ucraini sequestrati illegalmente" lo scorso anno, aggiunge la nota di Mogherini.

"L'Unione europea - prosegue Mogherini - condanna la costruzione del ponte di Kerch senza il consenso dell'Ucraina e si aspetta che la Russia garantisca il passaggio libero e senza restrizioni di tutte le navi attraverso lo stretto di Kerch da e verso il Mar d'Azov, in conformità del diritto internazionale". L'Alto rappresentante ricorda poi che l'Ue "non riconosce e non riconoscerà le elezioni organizzate dalla Federazione russa nella penisola di Crimea" e che, dopo l'annessione da parte della Russia, "la situazione dei diritti umani nella penisola di Crimea è notevolmente peggiorata". Anche "i diritti dei tatari di Crimea sono stati gravemente violati de quindi l'Ue "si aspetta che la Russia "ponga fine alle pressioni" su questa comunità". "Occorre garantire ai tatari di Crimea, agli ucraini e a tutte le comunità etniche e religiose della penisola la possibilità di mantenere e sviluppare la propria cultura, istruzione e identità e le proprie tradizioni del patrimonio culturale", si legge ancora nella nota.

"La Russia deve inoltre adottare misure per migliorare la situazione ambientale, che è notevolmente peggiorata dall'annessione illegale". "L'Ue ribadisce la richiesta di rilascio immediato per Oleh Sentsov, Edem Bekirov, Oleksandr Kolchenko, Mykola Semena, Volodymyr Balukh, Emir-Usein Kuku e tutti coloro che sono detenuti nella penisola di Crimea e sono stati condannati in violazione del diritto internazionale. Giornalisti, difensori dei diritti umani e avvocati dovrebbero essere in grado di operare in modo indipendente e senza indebite interferenze e intimidazioni". E "chiede il pieno rispetto delle norme internazionali in materia di diritti umani nella penisola" ricordando che "occorrono indagini approfondite su tutti i casi pendenti di violazioni e abusi dei diritti umani, come sparizioni forzate, torture e omicidi, violenze, procedimenti giudiziari per motivi politici, discriminazioni e molestie".

Mogherini conclude evidenziando che "l'accesso pieno, libero e senza restrizioni degli attori internazionali nel settore dei diritti umani all'intero territorio dell'Ucraina, comprese la Crimea e Sebastopoli, continua a rivestire importanza fondamentale" e chiedendo "la piena attuazione" della risoluzione 73/263 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, del 22 dicembre 2018, "inclusi gli obblighi della Federazione russa previsti dal diritto umanitario internazionale".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie