Martedì 26 Marzo 2019 | 01:01

NEWS DALLA SEZIONE

Xi nel Principato col 5G targato Huawei. Poi dai Macron

Xi nel Principato col 5G targato Huawei. Poi dai Macron

 
Si scommette su addio May, referendum bis non è più tabù

Si scommette su addio May, referendum bis non è più tabù

 
Germania: migliaia in piazza contro riforma copyright Ue

Germania: migliaia in piazza contro riforma copyright Ue

 
Stangata Ue su Nike, limita vendita magliette calcio

Stangata Ue su Nike, limita vendita magliette calcio

 
Ong Avaaz lancia iniziativa 'Fate l'amore. Non la Brexit'

Ong Avaaz lancia iniziativa 'Fate l'amore. Non la Brexit'

 
Brexit: Barnier, fatto del nostro meglio, soluzione a Londra

Brexit: Barnier, fatto del nostro meglio, soluzione a Londra

 
Ricerca: intesa Ue su funzionamento nuovo Horizon Europe

Ricerca: intesa Ue su funzionamento nuovo Horizon Europe

 
Juncker, possibile vertice straordinario su Brexit

Juncker, possibile vertice straordinario su Brexit

 
Fonti: Weber, Ppe pronto a proporre sospensione su Orban

Fonti: Weber, Ppe pronto a proporre sospensione su Orban

 
Europee: media, Bonino, Vestager, Verhofstadt candidati di Alde

Europee: media, Bonino, Vestager, Verhofstadt candidati di Alde

 
Brexit: misure emergenza Ue a salvaguardia Erasmus+

Brexit: misure emergenza Ue a salvaguardia Erasmus+

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

Via della Seta: Financial Times, Italia valuta prestiti da banca Cina

Via della Seta: Financial Times, Italia valuta prestiti da banca Cina

BRUXELLES - L'Italia sta valutando di sottoscrivere prestiti con la Banca degli investimenti cinese per le infrastrutture (Aiib), con l'obiettivo di diventare il primo Paese del G7 a partecipare al programma della nuova Via della Seta di Pechino. E' quanto scrive il Financial Times online. Italia e Cina intendono "esplorare tutte le opportunità di cooperazione", tra cui trasporti, logistica, infrastruttura, politica e, a differenza degli altri accordi, anche "lavorare insieme alla Aiib", secondo una bozza dell'accordo vista dal Ft.

Secondo il Financial Times, la bozza del memorandum d'intesa indica che l'Italia è in una fase avanzata dei colloqui con la Cina e "sta resistendo alle pressioni di Washington e Bruxelles per lasciar cadere queste trattative in un momento in cui crescono le preoccupazioni sulle ambizioni di Pechino e le potenziali minacce alla sicurezza". Nell'articolo pubblicato sull'edizione online, il quotidiano finanziario inglese osserva poi che il potenziale coinvolgimento della Aiib - una banca multilaterale di sviluppo guidata dai cinesi - servirebbe all'Italia per rispondere ai timori di Bruxelles rendendo l'accordo compatibile con le regole Ue. In particolare, il coinvolgimento dell'Aiib nella cooperazione italiana nell'ambito della Via della Sete, secondo un anonimo funzionario europeo citato da Ft, segnerebbe una svolta poichè consentirebbe l'ingresso, altrimenti difficile, della Bri in un Paese chiave dell'Unione.

"Lavorare insieme nel progetto della Via della Seta per trasformare in vantaggi le reciproche forze complementari appoggiando le sinergie tra la Via della Seta e le priorità indicate nel piano di investimento per l'Europa e le reti transeuropee". E' uno degli obiettivi indicati nella bozza del memorandum d'intesa tra Italia e Cina pubblicato, nella sua versione italiana, dal Financial Times online. Le aree di collaborazione indicate nel documento sono: trasporti e infrastrutture, rimozione degli ostacoli al commercio e agli investimenti, collaborazione finanziaria, cooperazione allo sviluppo.

"Per quanto riguarda il Parlamento europeo noi siamo stati chiari: attenzione all'offensiva cinese in Italia e in Europa e attenzione a cedere porzioni di sovranità nazionale ai cinesi perché hanno un modello sociale, economico e culturale che è completamente diverso dal nostro. Non è un'economia di mercato, quindi il governo sia molto prudente a non alzare le mani e a far invadere l'intero Paese da iniziative cinesi". Lo ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani a margine della conferenza "Marzo Europeo" a Roma. "Detto questo, è giusto che le attività commerciali vadano avanti. Attenzione anche agli investimenti: l'Unione europea ha fissato regole molto chiare per controllare gli investimenti extraeuropei in Europa", ha aggiunto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400