Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 05:56

NEWS DALLA SEZIONE

Porzi alla guida Conferenza Assemblee legislative regioni Ue

Porzi alla guida Conferenza Assemblee legislative regioni Ue

 
Brexit: fronte anti-May prepara mozione per imporre rinvio

Brexit: fronte anti-May prepara mozione per imporre rinvio

 
Brexit: media, piano B May come piano A, ma senza backstop

Brexit: media, piano B May come piano A, ma senza backstop

 
Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

Ue-Usa: Bruxelles propone avvio negoziati per stop dazi

 
Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

Armi chimiche: verso sanzioni Ue, anche per caso Skripal

 
Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

Ue-19: Eurostat, l'inflazione annuale a dicembre cala a 1,6%

 
Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

Brexit: Barnier, se Regno Unito sposta paletti pronti a trattare

 
Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

Europee: sanzioni a partiti che violano dati personali in Ue

 
Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

Tajani, bene decisione Commissione Ue di imporre dazi su riso

 
Pe chiede più sostegno per imprese crisi da globalizzazione

Pe chiede più sostegno per imprese crisi da globalizzazione

 
Bruxelles propone di togliere unanimità per decisioni Ue su fisco

Bruxelles propone di togliere unanimità per decisioni Ue su fisco

 

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

BRUXELLES - "So che è stato riportato che l'Ue non vuole valutare qualsiasi altra possibilità di chiarimenti. L'Ue è chiara, come lo sono io, che l'accordo sulla Brexit resta questo, ma sono possibili ulteriori chiarimenti" sul backstop, per arrivare alla ratifica di Westminster, sottolineando che "il lavoro andrà avanti nelle prossime settimane". Così la premier britannica Theresa May.

 

“Con Juncker ho avuto una discussione decisa”, ha risposto May a chi chiede del dibattito animato immortalato stamani dalle telecamere del Consiglio europeo e già diventato virale sui social media. Spiegando poi che l’aggettivo “nebulosa” usato ieri sera da Juncker nella conferenza stampa, non era riferito a lei, ma al negoziato in generale. "Sono stata cristallina sulle rassicurazioni" sul backstop che occorrono, "dopo aver ascoltato le vedute dei parlamentari alla Casa dei comuni", ha aggiunto la premier, e molte fonti diplomatiche stamani, raccontando del confronto tra May ed i leader hanno raccontato di "richieste confuse".

 

Nel frattempo, diventa virale sui social il filmato del vivace scambio tra la premier britannica e il presidente della Commissione Ue, carpito dalle telecamere del Consiglio, stamani all'inizio dei lavori, dopo che la tv Channel 5 News si è rivolta a due esperti della lettura delle labbra, che hanno rivelato il contenuto della conversazione. Secondo l'interpretazione fornita dai sottotitoli al filmato, May ha insistito nell'accusare Juncker di averla definita "nebulosa", mentre il presidente dell'esecutivo comunitario le assicurava che non era così, poi interviene il premier olandese Mark Rutte a fare da paciere.

 

 

NEW - Two expert lipreaders tell 5 News that Theresa May accuses Jean-Claude Juncker of describing her as nebulous. This is how the conversation went, according to the lipreaders: pic.twitter.com/IuP99fJiXG

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400