Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 04:30

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

i più visti della sezione

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

BRUXELLES - Ultimo passaggio formale per il nuovo Codice Ue delle tlc, che ridisegna il funzionamento del sistema, getta le basi per gli investimenti nel 5G promuovendo il modello 'wholesale only' come Open Fiber in Italia, e adotta una serie di misure a tutela dei consumatori, a partire dal taglio dei costi delle chiamate internazionali effettuate all'interno dei Paesi Ue fissando un tetto massimo di 19 centesimi al minuto e 6 centesimi per gli sms. Viene inoltre rafforzato il ruolo del Berec, che l'organismo che raccoglie i garanti nazionali delle telecomunicazioni. I ministri dei 28 hanno infatti apposto l'ultimo sigillo procedurale all'accordo raggiunto a giugno, e a cui l'Europarlamento ha già dato il suo ok a metà novembre. Le nuove norme saranno pubblicate sulla gazzetta ufficiale Ue il 17 dicembre e entrare in vigore il 20. I tagli ai costi delle chiamate internazionali intraeuropee si applicheranno invece dal 15 maggio 2019. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400