Lunedì 17 Dicembre 2018 | 10:17

NEWS DALLA SEZIONE

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

May, l'Ue disponibile ad altri chiarimenti su Brexit

 
Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

Migranti: Belgio, fuori da Schengen chi blocca Dublino

 
Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 

Draghi interviene oggi al Parlamento europeo

Draghi interviene oggi al Parlamento europeo

BRUXELLES - La politica monetaria nell'eurozona, le prospettive di crescita, l'Unione economica e monetaria (Emu): questi alcuni temi che saranno affrontati oggi a Bruxelles a partire dalle 15 nella discussione del presidente della Banca centrale europea (Bce), Mario Draghi, con i membri della Commissione Problemi economici e monetari (Econ) del Parlamento europeo. Draghi sarà di nuovo in Econ per un'audizione alle 17, nella veste di presidente del Comitato europeo per il rischio sistemico (Esrb).

 

Una settimana cruciale, quella che si apre oggi per la Bce, che vede avvicinarsi la data della decisione sul programma di acquisti di titoli (Qe) prevista nella riunione del 13 dicembre. L'audizione di Draghi si tiene in un momento in cui si moltiplicano i segnali di rallentamento dell'economia continentale, l'ultimo è arrivato dalla Germania in un contesto mondiale difficile a causa dei dazi. Poco prima dell'audizione sarà diffuso l'indice Ifo sulla fiducia delle imprese tedesche che fornirà un ulteriore tassello mentre venerdì arriverà il dato sull'inflazione dell'area euro. Nella riunione di dicembre la Bce fornirà i suoi dati aggiornati su crescita e inflazione e il mercato sta considerando sempre più probabile il varo di un nuovo programma di finanziamento a medio lungo termine (Tltro) che possa magari sostituire gradualmente quelli in scadenza e sostenere il comparto bancario. Una misura molto utile specie per gli istituti italiani alle prese con l'impennata dello spread. 

 

SEGUI LA DIRETTA

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400