Martedì 11 Dicembre 2018 | 16:31

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

Lavoro: intesa 28 su creazione nuova Agenzia Ue ad hoc

 
Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

Corte Ue, lauree contemporanee vanno sempre riconosciute

 
Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

Bce: Ue, ok finale a Enria a capo supervisione bancaria

 
Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

Npl: Tajani, proposta votata da Pe assicura maggiore stabilità

 
Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

Dieta Med: una 'giornata europea' può allungare la vita

 
Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

Ok finale a nuovo Codice Ue tlc, in vigore da 20 dicembre

 
Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

Avramopoulos, migliaia vittime tratta in Ue, 44% è europeo

 
Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

Riso: Comitato Ue si spacca su ripristino dazi

 
Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

Raggiunta intesa Ue su norme 'antidumping' autotrasportatori

 
Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

Avvocato Ue, Gran Bretagna può fermare Brexit unilateralmente

 
Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

Manovra: ok Eurogruppo a opinione Commissione Ue

 

Riso: fonti Ue, verso maggioranza in favore ripristino dazi

Riso: fonti Ue, verso maggioranza in favore ripristino dazi

BRUXELLES - La proposta della Commissione europea per il ripristino dei dazi per le importazioni di riso da Cambogia e Birmania ha avuto già l'ok informale di 17 paesi. E' quanto apprende Ansa da fonti Ue, che riportano l'esito di una riunione sul tema tenutasi la settimana scorsa. Durante l'incontro l'Esecutivo Ue ha 'saggiato il terreno', presentato in modo informale la proposta di una clausola di salvaguardia a sostegno dei produttori italiani ed europei con la reintroduzione di dazi per le importazioni di riso dai Paesi asiatici per tre anni (tariffa piena a 175 euro la tonnellata il primo anno, 150 euro/ton il secondo anno e 125 euro/ton il terzo anno) con possibilità di proroga. A quanto si apprende, la proposta ha già incassato il sì informale della maggioranza dei Ventotto, con una manciata di Paesi di cui uno solo di grandi dimensioni (il cui voto 'pesa' di più) a dichiararsi contro. 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400